SHOW arch. 28-10-'13/ago-'15 - montecarloin.net

Ferragosto tra musica, arte e..... mare

Ferragosto tra musica, arte e..... mare
Sabato 15 agosto 2015, Biagio Antonacci, (ft. D.R.)

Ferragosto a Monaco.... non c'è che l'imbarazzo della scelta. Sabato sera c'è il concerto allo Sporting del Summer Festival, in cartellone Biagio Antonacci (spettacolo e cena 220 euro). In giornata, tempo permettendo, spiaggia mare, piscine, per attenuare il caldo ma se, come indicano le previsioni, questo fine settimana potrebbe essere piuttosto uggioso il principato offre molte mostre. Dal Grimaldi Forum con "Da Chagall a Malevitch" al Museo Nazionale dove, a Villa Paoloma c'è la mostra dedicata a Fausto Melotti. 
Un'imperdibile visita al regno dei mari, il Museo Oceanografico a Monaco Ville o una visita agli appartamenti del Palazzo del Principe e conoscere la storia dei Principi.Il porto offre svaghi per grandi e piccini... in musica e domenica 16 agosto per gli appassionati di musica classica 
alla Cattedrale di Monaco per il Festival Internazionale di Organo “Profumi di Russia ", con Olivier Latry e Shin Young Lee (Francia), a cura degli Affari Culturali.

Il Belgio vince il Festival dei fuochi d'Artificio

Il Belgio vince il Festival dei fuochi d'Artificio

Venerdì 14 agosto 2015, (ft. Pyroemotions)


Grande delusione per la comunità italiana per la conclusione del Festival dei Fuochi d'Artificio Piro-melodici. La società italiana Pyroemotions, che aveva organizzato uno spettacolo davvero senza rivali per varietà colori, originalità è stata battuta dal Belgio. 

La giuria però ha decretato diversamente. Si attende ora il verdetto del pubblico che può votare online fino al 15 agosto sul sito del Comune/ www.monacofeuxdartifice.mc nella rubrica "à vous de voter" Per la cronaca al terzo posto si sono classificati gli slovacchi e quarti gli svizzeri.


MIKA sotto le stelle di Monte-Carlo

MIKA sotto le stelle di Monte-Carlo

Mercoledì 12 agosto 2015, (Ft.D.R.) 


Tanti gli appuntamenti musicali con grandi artisti in questa caldissima estate ma sicuramente il più atteso è quello previsto per fine agosto con Mika.

La pop star si esibirà sulla piazza del Casinò con un concerto gratuito aperto a tutti il 29 agosto.
Così dopo Boy Georges e Caro Emerald, il super applaudito Mika calcherà la scena del “Casino Night à ciel ouvert”.

Mika conosce bene il Principato e nel 2014 è stato la star del Ballo della Rosa. L’iniziativa della SBM, che ha portato un’anima pop e rock alla mitica piazza, si concluderà con il concerto di un altro grande artista, famosissima la sua Say It ain’t so, Murray Head, il 26 settembre.

Les Incompatibles su iTunes

Les Incompatibles su iTunes

Martedì 21 luglio 2015 La locandina del film, (ft. D.R.) 

Il giovane regista Paolo Cedolin Petrini, 23 anni, italiano residente a Monaco, ha annunciato che il suo film, Les Incompatibles, presentato in prima assoluta a Monaco due anni fa è scaricabile da iTunes.


Nel cast formato da giovani attori, alcuni dei quali avevano studiato alla scuola di cinema a Parigi, da ricordare anche il cameo di Roger Moore. L'attore si è prestato simpaticamente a girare con il giovanissimo regista, dando così un contributo importante.


Intanto Paolo Cedolin Petrini è andato sei mesi a New York ed ha appena finito di scrivere un cortometraggio sulla rapporto tra mdre e figlio. Chi sarà il protagonista? Ancora nessun nome ma Paolo questa volta vuole portare il film al Festival del Cinema di Cannes.

Torna in DVD l'opera Death and the Powers

Torna in DVD l'opera Death and the Powers
Lunedì 20 luglio 2015 Da sinistra: Kawther Al Abood, Neil Harbisson, Tod Machover, Michel Roger (ft. AMP/Erika Tanaka) 

In presenza del Ministro di Stato Michel Roger e di circa 300 invitati, presso il Teatro Princesse Grace di Monaco,  è stata proiettata l'opera Death and the Powers del compositore americano Tod Machover che proprio nel 2010, fu invitato dalla Presidente dell'associazione monegasca Futurum, Kawther Al Abood, ad organizzarne l'anteprima mondiale presso la Sala Garnier in presenza di SAS il Principe Albert II e di SAR la Principessa di Hannover. Tra i presenti c'era anche il compositore catalano ​Neil Harbisson, che sarà premiato con il Futurum Awards il prossimo 27 ottobre, in occasione della serata celebrativa dei cinque anni dalla Fondazione Futurum.  Un occasione importante per l'associazione che potrà così raccogliere fondi destinati a finanziare progetti di giovani artisti, scienziati e compositori di gran talento in grado d'interpretare l'arte in tutte le sue forme attraverso l'uso di nuove tecnologie. L'opera è ora in DVD ed a proposito di questo, Machover ha dicharato in conferenza stampa: "Credo che la musica rappresent​i ​davvero il​ più potente mezzo di comunicazione che esista. La cosa fantastica per noi compositori è però riuscire a trasformarla facendo uso di tecnologie innovative in grado di integrare nuove sonorità che interpretano diversamente il concetto tradizionale di fare musica. ​Il futuro avanza​ in tutte le cose e per adeguarsi, secondo me, ​è necessario uscire dalle classiche sonorità di uno strumento, perché questo ha delle limitazioni fisiche date dalle note emesse dalle sue corde o prodotte dalle sue vibrazioni.​ Attraverso nuovi mezzi come gli iperstrumenti, per esempio, questa barriera è superata con risultati sorprendenti".

Caro Emerald al Casinò Night a Monte-Carlo

Caro Emerald al Casinò Night a Monte-Carlo

Domenica 21 giugno 2015 (ft. WSM/Colman)

Casinò Night ha aperto la Festa della Musica a Monte-Carlo ed ha rinnovato il successo con una serata organizzata dalla SBM sulla mitica piazza del Casinò, protagonista assoluta la musica, iniziata fin dal pomeriggio e proseguita fino all’alba. Momento clou il concerto della bravissima Carol Emerald applauditissima dal pubblico che ha affollato la piazza.

Le canzoni jazz retrò della cantante olandese hanno fatto ballare il pubblico presente di tutte le età. Animazioni musicali anche all’interno nel “salon rose” del Casinò mentre dentro il Sun alle 19 e a mezzanotte nel casinò del Café de Paris le estrazioni della tombola hanno premiato diversi fortunati.

Alle 5 del mattino la SBM ha servito la colazione a tutti colori che sono rimasti fino alla fine della festa!
Caro Emerald-WSM_0805.JPG
WSM_Caro Emerald.JPG

In video le prove dei Balletti

In video le prove dei Balletti
Martedì 16 giugno 2015, (ft.CSM)

Per la prima vota si potranno vedere in video e in diretta le prove dei Balletti di Monte-Carlo.
La diffusione in diretta ci sarà giovedì 18 giugno dalle ore 12,12 alle 14 sul canale streaming www.dansercanalehistorique.com  

La Compagnia diretta da Jean-Christophe Maillot si esibirà con questo spettacolo a Parigi presso il Castello di Versailles , il 23 e 24 giugno lle ore 21.

Summer Dream omaggio alla Russia

Summer Dream omaggio alla Russia

Venerdì 29 maggio 2015

Presentata a CREM, la serata Summer Dream, concerto estivo eccezionale a favore della Fondation Prince Albert II de Monaco (FPA2) ideato a Michael Desjardins, che si terrà lunedì 6 luglio. Nell'anno dedicato alla Russia, è stato scelto un grande interprete russo, si tratta di Dmitri Hvorostovsky (foto), baritono basso che sarà accompagnato al piano da Ivari Ilja. Hvorostoovsky si esibirà in un repertorio tipicamente russo a cui aggiungerà anche alcune brani verdiani. 

Eccezionalmente il concerto non si terrà nella corte di Palazzo ma alla Salle Garnier proprio per usufruire dell'eccezionale acustica della sala. Le prenotazioni sono aperte con diverse tariffe: 45, 95 e 245 euro direttamente al botteghino dell'Atrio del Casinò, per telefono (+377)98062828
oppure via internet: www.monaco-spectacle.com

Omaggio ai 45 anni di carriera di Luisella

Omaggio ai 45 anni di carriera di Luisella
Sabato 23 maggio 2015, Luisella Berrino al centro tra Maria Laura Consani e Loredana Scifoni dello Zonta Club Monaco, (ft. WSM/Colman) 

Lo Zonta Club di Monaco ha reso omaggio a Luisella Berrino, che dopo 45 anni ha concluso la sua carriera di animatrice a Radio Monte Carlo ed ha esordito dicendo: “Sono più occupata che mai! Mi sono iscritta alla scuola di rock and roll per imparare a ballarlo. La mia passione da sempre!”.
Luisella molto emozionata ha mostrato un collage di fotografie che hanno ripercorso la sua carrieraTutto ebbe inizio nei primi anni ‘70 a RMC insieme ad altri grandi nomi come Antonio Devia, Liliana Dell'acqua, Gigi Salvadori e Valeria Porrà. Luisella, poi  ha ricordato l'importante incontro con Maurizio Costanzo che le aprì la strada delle Tv private, dopo l’esperienza a TMC, a  Videolina e poi a Pin. Luisella vinse anche il concorso della RAI “Volti nuovi per gli anni’80” ma decise di non proseguire la sua carriera televisiva, perché suo figlio Francesco era piccolino e perché fondamentalmente era convinta che il suo vero mezzo fosse la radio e non la tv con cui non si sentiva a suo agio. Breve parentesi canora con l’incisione di alcune canzoni ma nel frattempo Luisella inizia un’importante carriera di commentatrice per l'automobilismo, che prosegue tutt’ora. Speaker ufficiale di diversi rally, come Sanremo, la Mille Miglia e poi diventa la voce ufficiale italiana del Gran Premio di Monaco di Formula 1.
Tanti ricordi legati a personaggi incontrati e intervistati. Una grande soddisfazione l’ha avuta lo scorso anno quando incontrò Jackie Ickx, l’ex pilota di Formula 1, che ritrovandola a presentare una gara di piccoli prototipi le disse: "Tu sei la voce ufficiale del GP di Monaco! Finalmente ti conosco personalmente! Quanti bei ricordi mi fai tornare in mente!". Anche SAS il Principe Albert II, incontrandola durante una visita a Dolceacqua la salutò chiamandola "La voce ufficiale italiana del nostro GP".

Luisella è stata anche voce ufficiale del campionato del mondo Offshore ed ha parlato del suo incontro con Stefano Casiraghi, un uomo semplice disponibile e molto simpatico. Ha poi ricordato la grande sensibilità e semplicità dimostrata dall’allora Charlene (non ancora Principessa di Monaco) che andò a comprare dei quadri del suo papà da poco scomparso, ed appresa la notizia l’abbracciò affettuosamente. Un altro importante ricordo riguarda Ayrton Senna che le regalò uno dei due motorini che aveva in dotazione per girare sul circuito di Monte-Carlo.

Luisella ha ricordato la creazione del Premio L’Amaca per lanciare nuovi scrittori e il suo Incontro con l’Autore iniziato nel 1998 con cui ha presentato una sessantina di autori. Tra coloro che più l’hanno segnata Erri de Luca, Ivano Fossati e Giorgio Faletti (che aveva parlato di lei nel suo primo romanzo di grande successo). Una carriera costellata da successi e soddisfazioni coronata anche dalle Cuffie d’Oro come migliore animatrice radiofonica e dall’onorificenza di Cavaliere della Stella della Solidarietà Italiana per la sua attività culturale.
Luisella ha mostrato poi una foto con tutti i colleghi che lei ha riunito il 22 maggio 2010, per una grande festa in occasione dei suoi 40 anni di carriera ed ha concluso l'incontro con l’ironia e la simpatia che la distinguono, dicendo: “Sono felice di avere avuto una carriera così bella e ricca e preferisco che la gente dica di Ma che fine ha fatto Luisella? Piuttosto che la gente dica: Guarda che fine fatto Luisella!”.

Amber Lounge Monaco Fashion Show

Amber Lounge Monaco Fashion Show
Martedì 5 maggio 2015, i piloti alla serata 2014, (ft.A.L.)

Formula 1 e mondanità vanno a braccetto e il 22 maggio torna il tanto atteso appuntamento con l’Amber Lounge Monaco Fashion Show, all’hotel Meridien Beach Plaza. Alta moda maschile indossata dai piloti di formula 1, che quest’anno porteranno su questa esclusiva passerella un marchio british, Aspley, per una serata che ha sempre un obiettivo benefico negli anni scorsi Amber Lounge ha raccolto 4 milioni di dollari per diverse associazioni come Special Olympics, la Elton John AIDS Foundation e il Fondo per l'Infanzia di Nelson Mandela.

Proprio per questo motivo, nel corso della serata si svolgerà anche una vendita di beneficenza, dove come sempre parteciperanno personaggi del jet set internazionale e non mancherà uno spettacolo elettrizzante intorno alla piscina del Meridien. Insomma, promette l’organizzatrice Sonia Irvine, sorella dell’ex pilota di F1, una serata indimenticabile ed esclusiva.

Dopo l’appuntamento di Monte-Carlo, Amber Lounge Fashion Show seguirà la F1 a Singapore il 19 e 20 settembre; a Città del Messico il 30, 31 ottobre e 1o novembre e ad Abu Dhabi il 28 e 29 novembre.

www.amber-lounge.com

Esposizione Canina Internazionale di Monaco

Esposizione Canina  Internazionale di Monaco
Sabato 2 maggio 2015, (ft.D.R.

Il Principato offre una manifestazione all’alternativa al Gran Premio di Formula E. Se non amate auto e motori sabato 9 e domenica 10 maggio, allo Chapiteau Fontvieille si svolgerà l’Esposizione Canina Internazionale. Quest’anno sono iscritti 1135 cani, in rappresentanza di 190 razze e provenienti da 19 Paesi diversi.

Sfilate e competizioni varie, controllate da giudici internazionali che decreteranno la migliore razza, il miglior gruppo e il the Best della competizione.

L’Esposizione Canina di Monaco è una delle più antiche, creata nel 1927 dalla Principessa Charlotte, ne fu poi presidente sua figlia, la Principessa Antoinette dal 1950 e poi dalla sua scomparsa nel 2011 le redini sono state prese dalla figlia, la Baronessa Elisabth-Ann de Massy.

Maschera d'Oro per La Bisbetica Domata di Maillot

Maschera d'Oro per La Bisbetica Domata di Maillot
 Sabato 25 aprile 2015, (ft. Belangero)

Al Festival della Maschera d’Oro, che si è svolto a Mosca e che ricompensa le migliori compagnie di balletti, una sorta di Oscar del settore, La Bisbetica Domata di Jean-Christophe Maillot ha ricevuto tre riconoscimenti.

Tre Maschere d’Oro per la Migliore coreografia, Migliore Ballerina: Ekaterina Krysanova e Miglior Ballerino: Vladislav Lantrov. Lo spettacolo fu creato da Maillot nel luglio 2014 per i ballerini del Bolchoi. Per quattro mesi Jean-Christophe Maillot ha trasmesso loro il suo senso della narrazione e il suo stile.

Dal 1993, data in cui è diventato direttore-coreografo dei Balletti di Monte-Carlo, è stata la prima volta che Maillot ha creato una coreografia per un’altra compagnia; una sfida resa possibile dall’amicizia tra Jean-Christophe Maillot e Sergei Filin, direttore del Balletto del teatro del Balchoi.

Opera di Monte-Carlo, la nuova stagione

Opera di Monte-Carlo, la nuova stagione
Venerdì 24 aprile 2015,  (ft.WSM/Margherita Caramello)

Jean-Louis Grinda, direttore dell'Opera di Monte-Carlo ha presentato, alla Salle Garnier, la stagione 2015-2016.
Tosca (16-22 novembre), La Wally (21-30 gennaio), Alcina (4 febbraio), Norma (19-25 febbraio), Le Jouer  (18-25 marzo) ed Attila (22-29 aprile)  i titoli delle opere a cui si potrà assistere nella stagione che debutterà mercoledì 11 novembreA calcare le scene del teatro dell'Opera di Monte-Carlo sarà la fenomenale Nathalie Stutzmann che si esibirà in arie d'opera. A seguire anche recital e concerti con Vargas, Gheorghiu, Tézier (18 dicembre); Juan Diego Flórez (3 aprile) e Renée Fleming (11 aprile).

www.opera.mc       Prenotazioni: location@opera.mc

I Balletti di Monte-Carlo ad aprile, di Luisella Berrino

I Balletti di Monte-Carlo ad aprile, di Luisella B...

Giovedì 9 aprile 2015

Dopo il grande successo ottenuto con “Faust” nel periodo natalizio e dopo la brillante tournée che ha portato la Compagnia in numerosi teatri di tutto il mondo, Jean Christophe Maillot torna ad incantare i suo pubblico con 4 rappresentazioni di Romeo e Giulietta di Shakespeare su musiche di Prokofiev in cartellone alla Salle des Princes del Grimaldi Forum il 16-17-18 aprile alle 20h00 e il 19 aprile alle 16h00.

Presentato per la prima volta a Monte Carlo il 23 dicembre 1996, il balletto di Maillot propone una lettura alternativa del testo di Shakespeare. Infatti non segue la lotta tra Montecchi e Capuleti fino al tragico epilogo ma è incentrato sull’anima tormentata e smarrita di frate Lorenzo che, pensando di fare il bene degli innamorati, ne provoca involontariamente la morte.

Romeo e Giulietta sviluppato come un flash back originale la dice lunga sulla sensibilità di Maillot che ha voluto impostare il dramma non su una lotta tra famiglie rivali ma sulla vicenda umana di due ragazzi innamorati.

Gianluigi Gelmetti lascia la bacchetta principale al maestro Kazuki Yamada

Gianluigi Gelmetti lascia la bacchetta principale ...
Sabato 4 aprile 2015, (ft. WSM/Colman) 

Il vice-presidente e ministro degli interni Paul Masseron (che lascerà i suoi incarichi da lunedì per motivi di pensione) ha presentato colui che da settembre 2016 dirigerà artisticamente e musicalmente l'Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, si tratta del maestro Kazuki Yamada che già era stato nominato da SAR la Principessa di Hannover maestro invitato principale dell'Orchestra. Per poco meno di un anno Gelemetti e Yamada si alterneranno nei concerti. Il ministro Masseron ha anche annunciato che Gelmetti sarà nominato ufficialmente direttore onorario dell'OPMC.

Franceso Guccini a Incontro con l'Autore

Franceso Guccini a Incontro con l'Autore

Lunedì 30 marzo 2015,  (ft. D.R..) 


Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli saranno gli ospiti dell'Incontro con l'Autore di Luisella Berrino. Un apputamento attesissimo e che sarà anche affollatissimo, giovedì 2 aprile alle ore 19 presso il Sea Club dell'hotel Meridien.

Guccinni e Macchiavelli condurranno la platea lungo i valichi degli Appennini dal '400 ad oggi evocando sapori ed emozioni delle loro montagne. "La pioggia fa sul serio" è il titolo del loro romanzo che scoprirà una verità sorprendente. Niente musica dunque ma tante emozioni profonde!

Salle Zéphir, Sea Club: 22 Av. Princesse Grace.
Prenotazioni:info@castemonaco.com

BALLO DELL ROSA 2015

BALLO DELL ROSA 2015
Lunedì 30 marzo 2015, Da sinistra: Charlotte Casiraghi, Karl Lagerfeld, S.A.R. la Princesse Caroline di Hannover, S.A.S. il Principe Albert II, Paola Marzotto, Pierre Casiraghi, la contessa Beatrice Borromeo (ft. G.Luci/F.Nebinger Palais Princier)

La 61a edizione del Ballo della Rosa, evento che apre la stagione dei gala, destinato a raccogliere fondi a favore della Fondazione Princesse Grace è stato caratterizzato dallo stile art-deco orchestrato dallo stiliste Karl Lagerfeld.

Una serata glamour, dove come sempre la famiglia Grimaldi è stata ammiratissima. Assente SAS la Principessa Charlene, rimasta accanto alla Principessina Gabriella, indisposta, hanno circondato SAS il Principe Albert II la sorella, radiosissima, SAR la Principessa di Hannover, accompagnata dalla figlia Charlotte, dal figlio Pierre, inseparabile dalla bellissima Beatrice Borromeo, con loro c'era la mamma di Beatrice, Paola Marzotto e Lavinia Borromeo con il marito John Elkann che con la loro presenza hanno quasi confermato ufficialmente la voce sulle nozze estive tra Pierre e Beatrice.

Serata in rosa e oro, accompagnata da spettacolo e musica, con il concerto di Lily Allen e naturalmente riffa con ricchi premi e danze.
Beatrice Borromeo-Pierre Casiraghi-John Elkann-Lav...
da sinistra: Beatrice Borromeo, Pierre Casiraghi, John Elkann, Lavinia Borromeo-Elkann

Su Rete 4 il Festival di Greggio

Su Rete 4 il Festival di Greggio

Sabato 28 marzo 2015, (ft.WSM/Colman)


Sarà trasmesso, questa sera, sabato 28 marzo in seconda serata lo speciale dedicato al Film Festival de la Comedie, che ha proposto interessanti e divertenti film internazionali.


La serata finale è stata presentata da Ezio Greggio e dall'ex velina, Costanza Caracciolo e Rete 4 proporrà la premiazione che si è svolta all'Auditorium Rainier III con grandi stars del cinema.

Monte-Carlo Sporting Summer Festival 2015

Monte-Carlo Sporting Summer Festival 2015
Mercoledì 18 marzo 2015, Tony Benett e Lady Gaga duetteranno il 4 luglio, (ft. SBM) 

Jean-René Palacio, direttore artistico della SBM,  ha presentato la prossima stagione estiva dello Sporting che durerà dal 4 luglio al 22 agosto. Due gli artisti italiani i ragazzi: i vincitori di Sanremo, Il Volo e Biagio Antonacci ma il programma strizza l’occhio anche alla comicità con due cabarettisti affermati francesi: Gad Elmaleh, il 10 luglio per la serata Fight Aids Monaco, l’associazione della Principessa Stephanie e Florence Foresti l’8 agosto.

Le serate inizieranno il 4 luglio con lo spettacolo eccezionale di Tony Bennett (88 anni)e Lady Gaga, Cheek to Cheek, in cui la regina de Pop dimostra di poter essere una regina anche nel jazz, accanto ad un mostro sacro del repertorio classico quale è Tony Benett.

Dal 6 luglio, un’altra novità sono i concerti in piedi dedicati ai giovani, in programma ci sono: il 7 luglio ZZ TOP e Johnny Gallagher, 8 luglio Lenny Kravitz. Il resto de programma prevede: 11luglio Santana, 20 luglio George Benson, 22 luglio George Ezra, 23 luglio musica brasiliana con un grande duetto Caetano Veloso e Gilberto Gil, il 25 luglio annuale e prestigioso Gala Croce Rossa che vedrà come star della serata, su richiesta di SAS il Principe Albert II il cantante Sting. Il 28 e 29 luglio, due date per il cantante che i francesi definiscono il Johnny Nazionale, ossia Hohnny Hoallyday; il 30 luglio concerto dei Simple Mind; mentre i primi artisti italiani si esibiranno il 31 luglio, i ragazzi de Il Volo; mentre dal 13 al 18 luglio uno show realizzato apposta negli USA per lo Sporting che racconterà la storia dei Blues Brothers. Il 3 agosto ci sarà lo spettacolo 100 voci per il Gospel; l’8 agosto Florence Foresti; il13 agosto Anastacia; il 14 agosto Status Quo;15 agosto Biagio Antonacci; il 16 agosto Enrique Iglesis. 11-12 agosto spettacolo contemporaneo ispirato Fred Astaire, George Gershwin, Cole Porte.

Infine per avere tutte le notizie in dettaglio sugli spettacoli, le prenotazioni e i prezzi la SBM ha creato un nuovo sito internet: www.montecarlolive.com      http://www.sportingsummerfestival.com/

BALLO DELLA ROSA ART DECO ALLO SPORTING

BALLO DELLA ROSA ART DECO ALLO SPORTING
Mercoledì 4 marzo 2015, (ft.©SBM) 

Si svolgerà sabato 28 marzo il Ballo della Rosa, giunto alla 61a edizione. SAR la Principessa di Hannover ha chiesto all'amico Karl Lagerfeld di immaginare l'ambientazione 2015 del Ballo della Rosa che sarà dedicato all'ART DECO, per celebrare il movimento più elegante artistico e architteturale. La Salle des Etoiles sarà trasformata, grazie alla semplicitá dei motivi geometrici, nella Salle des Arts, un omaggio allo Sporting d'Hiver, dove si trovava la sala. 
Fiori bianchi all'entrata e rose dai colori pastello che decorerrano i tavoli decorati con tovaglie immacolate e passatoie centrali.  La serata che si svolge sotto il patrocinio de LL.AA.SS. I Principi di Monaco e di SAR la Principessa di Hannover, raccoglie fondi a favore della Fondazione Princesse Grace.

Prezzo a persona: 800 euro
Prenotazioni: tel (+377) 
 98 06 63 41

Premiazione del XII Monte-Carlo Film Festival de la Comedie

Premiazione del XII Monte-Carlo Film Festival de l...
Domenica 1° marzo 2015, serata finale, (ft. WSM/Colman) 

Pioggia di premi e di stars internazionali all’Auditorium Rainier III, dove si è svolta la premiazione del XII Monte-Carlo Film Festival de la ComedieEzio Greggio, affiancato dall’ex velina, Costanza Caracciolo, ha così invitato sul palco i vincitori. La giuria, presieduta dal regista Giovanni Veronesi ha decretato: Miglior Film, la deliziosa commedia “noir” CARMINA Y AMEN dello spagnolo Paco Leon. Il Premio Miglior Attore è andato a pari merito agli interpreti del film M. KAPLAN: Hector Noguera e Néstor Guzzini. Miglior Regista, il simpaticissimo e poliglotta regista inglese Peter Chelsom, per il film Hector et la recherche du bonheur (Hector e la ricerca della felicità). Miglior attrice, la fenomenale Carmina Barrios per il film Carmina Y Amen; Menzione speciale per la sceneggiatura a «Monument to Michael Jackson», a Darko Lungulov.

Pioggia di riconoscimenti alla carriera a cominciare dall’attrice più affascinante del mondo del cinema, la simpatica ed ironica, Ursula Andress che, vestita di arancione ha detto a Greggio: ”Questo premio me lo dovevi dare 30 anni fa!”. Riconoscimenti a grandi attori che nonostante l’età hanno dimostrato come simpatia e vena ironica non si perda con gli anni: Philippe Leroy, 85 anni e 193 film interpretati; Robert Hossein, 88 anni, mitico protagonista di “Angelica”; la regista francese Josée Dayan, 150 film realizzati con grandi attori, tra cui ha tenuto a ricordare Virna Lisi. All’eccezionale regista Peter Bogdanovich, maestro della commedia e della ripresa continua. Riconoscimento al regista italiano Gabriele Salvatores, a Franco Nero e al grandissimo Giancarlo Giannini. Riconoscimenti anche per l’attrice, regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta; per Paolo Genovese; per Serena Autieri e Valeria Solarino; un premio speciale all’attrice albanese Ylka Muio, consegnato dal ministro alla cultura albanese Mirella Cumbero. Ospite musicale il cantante vincitore di Sanremo giovani, Giovanni Caccamo.
Cucinotta-Autieri-Andress.JPG
Greggio-Giancarlo Giannini.JPG

Aspettando il Gala del MCCFF de la Comedie

Aspettando il Gala del MCCFF de la Comedie
Sabato 28 febbraio 2015, Ezio Greggio con Ursula Andress, (ft. WSM/Colman) 

Ezio Greggio patron del Festival, la giuria presieduta dal regista Giovanni Veronesi e tanti ospiti del mondo del cinema si sono ritrovati per una conferenza stampa all'Hotel de Paris, per annunciare i vincitori del Festival, che saranno premiati questa sera all'Auditorium Rainier II.

Giovanni Veronesi, Maria Grazia Cucinotta, Claude Zidi, Yllka Mujo e Lee Marshall, saranno presenti alla serata anche  il grande regista Peter Bogdanovic, l'attrice italiana Serena Autieri, Philippe Leroy, Ursula Andress, Franco Nero, Gabriele Salvatores, Robert Hossein e la giovanissima Valeria Solarino.

Attesa per il vincitore di "Sanremo giovani" che si esibirà tra tanti grandi attori: Giovanni Caccamo
Maria Grazia Cucinotta-Philippe Leroy-Robert Hosse...
Philippe Leroy, Maria Grazia Cucinotta, Robert Hossein
Serena Autieri.jpg

RAOUL BOVA Incontra MonteCarloIN

Raoul Bova premiato al MCCFF

Raoul Bova premiato al MCCFF
Venerdì 27 febbraio 2015, (ft. WSM/Colman) 

Riconoscimento all'attore italiano Raoul Bova, alla 12esima edizione del “Monte - Carlo Film Festival de la Comédie” di Ezio Greggio.

L’attore ha ricevuto il premio alla carriera nella commedia, infatti Bova negli ultimi anni è passato da ruoli drammatici e impegnati a ruoli più brillanti tipici della commedia, dando prova di poliedricità con grande talento. “Ci tenevo molto a venire a Monte-Carlo! Sono contento di avere interpretato le commedie, un genere che non viene quasi mai considerato e che grazie a questa rassegna, ha assunto un’importanza maggiore rispetto a quella che aveva prima!” ha detto Bova ricevendo il premio dalla mani di Ezio Greggio.

Poi Bova ha parlato del suo prossimo film in uscita firmato da Michele Placido, intitolato La Scelta, interpretato insieme ad Ambra Angiolini. "Una storia d’amore molto bella – ha raccontato Bova - tratta da L’Innesto di Luigi Pirandello. Lavorare con Placido è stato un grandissimo onore e piacere, vederlo alla regia mi ha regalato molte emozioni e suggerimenti che ricorderò per tutta la vita”.

Maria Grazia CUCINOTTA al MC FFC

MCFF: successo per il film d'apertura, in prima Europea, She's Funny That Way

MCFF: successo per il film d'apertura, in prima Eu...
Mercoledì 25 febbraio 2015, Conferenza stampa al Fairmont, (ft.WSM/Colman)

Teatro des Varietée gremito per il film d'apertura del Monte-Carlo Film Festival de la Comedie. Come lo aveva annunciato, il aptron del festival, Ezio Greggio, il grande regista Peter Bogdanovich non ha deluso le aspettative ed ha confezionato una commedia, She's funny That Way, che ha coinvolto e divertito la platea; tra gli attori protagonisti Owen Wilson e Jennifer Aniston.

Nel pomeriggio si era svolta la conferenza stampa all'hotel Fairmont Monte-Carlo, che somigliava più a un talk-show diretto da Ezio Greggio, in cui Markus Duffner, ha raccontato come è avvenuta la selezione degli 8 films in concorso. Il regista Peter Bogdanovich ha spiegato che il sorriso del pubblico conferma immediatamente il successo di un film; e si scopre che realizzare il genere "commedia" è davvero una scelta di vita per il regista Claude Zidi e la sceneggiatrice Yllka Mujo.

La conferenza stampa si è conclusa con l'arrivo della tanto attesa Maria Grazia Cucinotta, attrice, produttrice e regista, ha raccontato ai giornalisti che la commedia permette di sognare e a volte di apprezzare di piùun Paese come l'Italia.

Questo il programma della giornata di Mercoledì 25 febbraio:

Ore 10,30  Théâtre des Variétés film in concorso: Thermae Romae II, giappone, 2014, di Hideki Takeuchi, seguito da Tokyo Fiancée, Belgium-Canada-France, 2014, di Stefan Libersky.

Ore 17H00 Master Class con Peter Bogdanovich e consegna del Premio alla carriera a Raoul Bova.

Ore 19h proiezione del film: For some inexplicable reason, Hunghery, 2014, di Gàbor Reisz.

Al Grimaldi Forum Magic

Al Grimaldi Forum Magic


Mercoledì 18 febbraio 2015 

Il 21 marzo al Grimaldi Forum appuntamento con MAGIC; una giornata intera dedicata all'animazione, ai video giochi, ai Manga e ai Comics. Il salone organizzato dalla società monegasca Shibuya Productions, prevede conferenze, incontri con autori, concorsi aperti al pubblico e ai professionisti.  

Tra i grandi ospiti segnaliamo il famoso pittore ed illustratore Toshitaka Amano (Final Fantasy e Vampire Hunter D.), Shinji Hashimoto vice présidente della società Square Enix che produce di Final Fantasy; Alain Damasio scrittore, Viktor Kalvachev autore di comics americano, Philippe Buchet autore BD (Volverine) e Stephan L'Heureux produttore del celebre gioco Sin City.


Momento clou sarà il concorso di creazione di video giochi. I partecipanti hanno risposto ad un bando di concorso lanciato ad ottobre, saranno selezionati 5 progetti che saranno presentati alla giuria durante il salone che determinerà il vincitore. Il Premio: 100 mila euro d'investimento.


Racconta Cédric Biscay, organizzatore dell’evento: “C’è molta attesa ache per il Concorso di Cosplay che organizzaimo in collaborazione con l'associazione Bulle Japon. Saranno presenti i 20 migliori performers. I concorrenti devono indossare costumi, da loro cuciti, adattati negli accessori, parrucche e trucchi per essere più simili possibili ai loro personaggi preferiti. Colui che indosserà il costume migliore vincerà un viaggio in Giappone".

http://www.magic-ip.com/partenaires/

Da MonteCarloin un invito per il gala del Monte Carlo Film Festival de la Comedie

Da MonteCarloin un invito per il gala del Monte Ca...
Mercoledì 18 febbraio 2015,

MonteCarloin propone ai propri lettori la possibilità di assistere alla serata di gala-spettacolo che chiuderà il Monte Carlo Film Festival de la Comedie. La serata, che sarà presentata dal patron della manifestazione, Ezio Greggio, oltre alla premiazione prevede molti ospiti.

Partecipare è facile: i primi lettori che invieranno una mail di richiesta attraverso l’indirizzo situato in contatti (redazione@....) potranno assistere alla serata che si svolgerà il 28 febbraio all'Auditorium Rainier III ore 19,30. L'invito è valido per due persone.

Master Class e Raoul Bova al MONTE-CARLO FILM FESTIVAL DE LA COMEDIE

Master Class e Raoul Bova al MONTE-CARLO FILM FEST...
Sabato 14 febbraio 2015, Raul Bova, (ft. D.R.) 

Sarà il regista Peter Bogdanovich ad animare il Master Class al Théâtre des Variétés, il 25 febbraio alle ore 17. Una lezione rivolta ai giovani e a tutti i cinefili del Principato di Monaco. Bogdanovich la sera precedente, su invito del patron del Festival della Commedia, Ezio Greggio, presenterà in anteprima europea il suo ultimo film, la commedia SHE’S FUNNY THAT WAY, alle ore 20, sempre al teatro des Variétés.

E in tema di stelle del cinema, sempre il 25 febbraio, dopo il Master Class, sarà consegnato un premio speciale all’attore italiano Raoul Bova, per il suo contributo alla commedia.

Ingresso libero: per prenotazioni contattare SABINE LUCCHINI slucchini@libello.com  Tel.+33 6 60 61 40 11 

Dante Alighieri presenta: Simone Cristicchi "Magazzino 18"

Dante Alighieri presenta: Simone Cristicchi "Magaz...
Cristicchi in una foto di scena (Ft. D.R.)

L'associazione Dante Alighieri presenta al Teatro des Variétés, Simone Cristicchi, che porta a Monaco il suo spettacolo di grande successo "Magazzino 18". Il cantante noto al pubblico per aver già dato prova del suo impegno artistico nel sociale, ricostruisce con mano attenta e grande sensibilità, il mondo e le storie legate all’esodo delle genti d’Istria.

Cristicchi conduce lo spettatore nel “Magazzino 18”, locale situato nel Porto di Trieste , dove un’intera generazione lasciò per sempre oggetti poi solo in parte recuperati. Emerge così dall’analisi della quotidianità, un tragico luogo della memoria dove rivivono non solo le aspirazioni, ma soprattutto le testimonianze di un mondo travolto dalla follia del conflitto mondiale.

In un dialogo tra forma ed immagine si parla direttamente al cuore di un popolo e in uno struggente incontro tra passato e presente, lo spettatore rivive il tragico momento storico delle foibe. L’appuntamento è per martedì 10 febbraio alle ore 20.

Monte-Carlo Film Festival dal 24 al 28 febbraio

Monte-Carlo Film Festival dal 24 al 28 febbraio
Lunedì 2 febbraio 2015, Maria Grazia Cucinotta, giurata del Festival (ft.MCFF)

Torna Ezio Greggio con il 12° Monte-Carlo Film Festival, unica manifestazione al mondo che promuove la Commedia. Un’edizione che si annuncia scoppiettante con la notizia della presenza dell’attore e regista Peter Bogdanovich (I Sopranos) che presenterà personalmente in anteprima la sua ultima commedia intitolata “She’s funny that way” con Jennifer Aniston, Owen Wilson, Quentin Tarantino.

La giuria internazionale sarà composta da tre grandi registi: Giovanni Veronesi (presidente), Claude Zidi e Josée Dayan e da due attrici: l’italiana Maria Grazia Cucinotta e l’albanese Yllka Mujo; a presiedere il comitato artistico la grande Lina Wertmuller. 

Il festival proporrà anche incontri del pubblico con attori e registi, e lezioni di cinema alle scuole. Le proiezioni si svolgeranno al Théatre des Variétés, mentre il tradizionale galà condotto da Ezio Greggio si terrà all’Auditorium Rainier III e sarà ripreso da Mediaset.

Primo appuntamento con la presentazione del film di Bogdanovich martedì 24 febbraio alle ore 20.00 al Théâtre des Variétés.

www.montecarlofilmfestival.net

La premiazione del Festival del Circo

La premiazione del Festival del Circo
Mercoledì 21 gennaio 2015, Clown d'Oro agli italiani Fumagalli e Daris, (ft. WSM/Colman) 

Anche questa 39a edizione del Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo si è confermata al massimo livello. I Clown d’Oro sono stati assegnati dalla giuria, presieduta da SAS la Principessa Stephanie, a dei numeri di grandissimo talento. Quattro le statuette più prestigiose e tra i premiati c'è anche la coppia italiana dei fratelli Fumagalli e Daris, che già vinsero un clown d'argento nrl 2001.

Esilaranti nella loro celebre scenetta della "Piccola ape dammi del miele", hanno mostrato il loro grande talento clawnesco riconosciuto nel mondo circense. Clown d'oro agli accrobati ineguagliabili della Troupe Nazionale acrobatica di Cina e a quella di Pyongyang, per il trapezio volante e il passo a due.
La statuetta d'oro è andata ad Anastasia Fedotova Stykan e ai suoi  cavalli per lo stile zen del suo lavoro.
 
I Clown d’Argento sono andati a: la Troupe Shatirov, alla Troupe Pronin, ai Yakov Ekk (Djiguites) e alla Troupe acrobatica di Tianjin. Per i Clown di bronzo riconoscimento alla troupe italiana Elvis Errani per gli acrobati russi Troupe Kolykhalov per i duo Silver Stones e Black & White; Musa John Selepe e i suoi leoni e per Meleshin Brother, acrobati su rulli.

Porte Aperte all’Opera di Monte-Carlo

Porte Aperte all’Opera di Monte-Carlo
Sabato 10 gennaio 2014, (ft.©Communication – Opéra de Monte-Carlo) 

In occasione della giornata porte aperte 2015, l’Opera di Monte-Carlo aprirà eccezionalmente tre volte le sue porte durante le prove generali di altrettante opere liriche: Guglielmo Tell di Gioachino Rossini (sabato17 gennaio ore 15); Una tragedia Fiorentina di Alexander von Zemlinsky (sabato 14 febbraio ore 15); Don Giovanni di Mozart (sabato 14 marzo ore 14,30).

Il pubblico avrà accesso gratuito, fino ad esaurimento posti, alle prove durante cui i grandi cantanti sveleranno i segreti della loro arte. 

Bernice Coppieters chiude la carriera con il Faust, di Luisella Berrino

Bernice Coppieters chiude la carriera con il Faust...
Mercoledì 31 dicembre 2014, (ft.©Marie-Laure Briane)


Il 31 dicembre 2014 rimarrà per sempre nella memoria di Bernice Coppieters: la ballerina infatti calcherà per l'ultima volta il palcoscenico del Grimaldi Forum come étoile dei Balletti di Monte-Carlo, protagonista del Faust di Maillot.

Arrivata nel Principato nel 1991, a 21 anni l'artista belga entra a far parte dei Balletti di Monte-Carlo diretti da Jean Christophe Maillot. I coreografi che nel corso di questi anni sono stati invitati a Monaco hanno scoperto attraverso le sue qualità interpretative e la sua personalità profondamente umana un'artista dal talento fuori dal comune ma l'incontro con Maillot però è determinante: lui creerà per lei e con lei i ruoli da protagonista nelle sue più importanti produzioni: sarà lei ad ispirare a Maillot i personaggi di grande carattere che distingueranno il suo lavoro accrescendo la fama dei Balletti di Monte-Carlo in tutto il mondo.

Una collaborazione che le ha permesso di penetrare più di ogni altro ogni più piccola sfumatura del lavoro del coreografo e, in parte, anche di orientarsi verso il ruolo che ricoprirà da oggi in poi.
 
​Il prossimo anno l'étoile accompagnerà ancora i Balletti in tournée e poi si concentrerà sul compito che è essenziale per la crescita della Compagnia. La Coppieters riallestirà a Monte Carlo e all'estero le opere del repertorio di Maillot e perpetuerà i magnifici momenti coreografici di cui è stata protagonista trasmettendo a giovani artisti la magia del suo talento interpretativo.

A Teatro con Anthea Sogno

A Teatro con Anthea Sogno
Domenica 28 dicembre 2014, (ft.D.R.)

Una serata a teatro, una serata romantica, che può essere anche un modo per passare l’ultimo dell’anno: “Une nuit avec Sacha Guitry” è la commedia romantica scritta da Anthea Sogno ispirata all’opera di Sacha Guitry; riflesso di una vita interamente dedicata al teatro e alle donne.

Una commedia che Anthea e la sua compagnia hanno rappresentato per 700 volte a Parigi e in Provenza e che con entusiasmo riportano in scena al teatro des Muses in due serata speciali il 30 (ore 20,30) e il 31 dicembre doppio spettacolo (ore 19 e 21,45), a cui seguiranno festeggiamenti per la fine dell’anno e l’inizio del nuovo.

La commedia avrà altre rappresentazioni previste a gennaio dal 15 al 18 e a marzo dal 12 al 20.

Prenotazioni: Tel. (+377) 97 98 10 93 o sul sito www.theatredesmuses.fr o via mail theatredesmuses@gmail.com

Inaugurato l'Anno della Russia a Monaco, di Maurizio di Maggio

Inaugurato l'Anno della Russia a Monaco, di Mauriz...
Martedì 23 gennaio 2014, (ft.WSM/M.Di Maggio)

E' iniziato ufficialmente con la première de La bisbetica domata l'Anno della Russia a Monaco, che prevede oltre 140 eventi tra manifestazioni, iniziative, spettacoli e mostre. “Un avvenimento che esce dall'ordinario”, così l'ha definito S.E.M.Henri Fissore che ha aperto la conferenza stampa di presentazione del balletto del Bolscioi e ha accolto poi una delegazione russa condotta dalla vice ministro agli Affari Sociali Olga Golodets.

E' stata una straordinaria avventura”, ha dichiarato Jean-Christophe Maillot, direttore dei Ballets de Monte Carlo. Per tre mesi ha lavorato con gli artisti del Bolscioi per realizzare le coreografie che aveva concepito su “La bisbetica domata” un classico di Shakepeare musicato da Shostakovich, arrivando a scrivere le partiture musicali. Un lavoro svolto con passione, “magia pura”, l'ha definita Maillot - “pur non parlando la stessa lingua e ricorrendo di continuo agli interpreti si è parlato il linguaggio universale dell'Arte, che è il modo più bello di parlarsi tra popoli di culture differenti.
Il direttore del teatro Bolscioi, Sergei Filin, che porta un vistoso paio di occhiali per coprire le conseguenze dell'aggressione al vetriolo subita per vendetta nel 2013, ha raccontato come da 3 anni cercasse la collaborazione di Maillot, il quale molto modestamente abbia domandato “ma perchè proprio io?”Perchè Maillot è attualmente uno dei “metteurs en scène” più capaci e originali e al Bolscioi è stato subito visto come un arcobaleno che dopo la pioggia porta colore e allegria. Dal canto suo JC Maillot ha dichiarato che aveva in testa da 23 anni di fare la Bisbetica domata e che l'etoile del Bolscioi Ekaterina Krysanova è stata la ballerina di riferimento sulla quale ha costruito le sue coreografie. La direzione dell'Orchestra Filarmonica di Monaco per l'occasione era affidata a Igor Dronov. Il 15 gennaio l'Anno della Russia a Monaco sarà presentato ufficialmente a Mosca con una conferenza stampa, presieduta dall'Ambasciatore di Monaco in Russia, M. Claude Giordan.

Woody Allen e la New Orleans Jazz Band alla Salle Garnier

Woody Allen e la New Orleans Jazz Band alla Salle ...
Venerdì 5 dicembre 2014, (ft.SBM) 

Un concerto evento il 29 dicembre a Monaco: Woody Allen e la sua New Orleans Jazz Band, diretta da Eddy Davis si esibiranno alle 20,30 nella Salle Garnier del casinò.
Il grande regista, amante della Costa Azzurra, incanta il pubblico, da ben 35 anni con quella che è la sua altra passione con il cinema, ossia la musica jazz; nel repertorio della Band ci sono 1200 pezzi, oltre ai classici del jazz ci sono anche brani di spirituale e blues.

La prima tournée europea del gruppo, che vi è una grande complicità sul palco che à vita a grandi improvvisazioni risale 1996 e fu ripresa dalla TV che realizzò un documentario WildnMN Blues. Da 10 anni il gruppo si esibisca una volta alla settimana all'hotel Carlyle di New York.

Vendita dei biglietti da 90 a -100 euro
Monte-Carlo Société des Bains de Mer Tel. (+377) 98 06 36 36 dalle 10 alle ore 19

MONACO, “LO SPETTACOLO”

MONACO, “LO SPETTACOLO”
Sabato 22 novembre 2014, Da sinistra: Jeannot Painchaud, krista Monson e il Sovrano (ft.gaetan Luci/Palais Princier) 

C’era una volta… così iniziano tutte le favole e quella che il prossimo anno sarà raccontata in uno show, che si annuncia spettacolare, sarà la bella favola del Principato di Monaco. Allo Yacht Club, in presenza di SAS il Principe Albert II, è stato presentato: Monaco, Le Spectacle. Da un’idea di Salim Zeghdar che da anni pensava di realizzare uno spettacolo che portasse in scena storia di Monaco. Poi l’incontro casuale a New York, con il produttore Bernard Olivier, che lo invita a vedere lo spettacolo Cirkopolis. “Lì ho capito che avevo trovato chi poteva realizzare il mio sogno, del resto dopo poco, quello spettacolo ricevette il Drama Desk Award dell’Esperienza Teatrale Unica”, ha raccontato Zeghdar.

Il Circo Eloize, è nato 21 anni fa, fondato da Jeannot Painchaud; sulla scia del Cirque du Soleil, produce spettacoli di grande successo che girano in tutto il mondo, lo stesso fondatore proviene proprio da quella scuola. Zeghadar, Painchaud e Olivier iniziano a lavorare al progetto; nasce così uno show contemporaneo grandioso e unico, che mixerà acrobazie, danza ad altissimi livelli, musiche e coreografie esclusive. La sceneggiatura e la regia è affidata a Krista Monson che è la regista di spettacoli per il Cirque du Soleil. Il personaggi principale di questa favola si chiama François è entrerà in un mondo fantastico. Il Principe riceve il gruppo e resta affascinato dal progetto, rimasto segreto fino ad oggi. “Avevo piacere che Monaco venisse raccontata in uno spettacolo così grandioso e splendido. È un’iniziativa interessante ed un modo per fare scoprire il Principato a coloro che ancora non lo conoscono o di farlo scoprire sotto un altro aspetto” ha spiegato il Sovrano.

Lo spettacolo si annuncia ricco di effetti speciali e sarà rappresentato nel mondo intero, solo in luoghi molto grandi, che avranno la possibilità d’offrire un palcoscenico in centro, affinché il pubblico resti avviluppato dallo spettacolo. Pertanto lo spettacolo non sarà visibile a Monaco ma a Nizza, al Nikaia dal 18 al 22 novembre 2015, con uno spettacolo speciale per gli abitanti di Monaco, il 19 novembre, giorno della Festa Nazionale monegasca.
La tourné mondiale inizierà con uno spettacolo speciale nel Granducato del Lussemburgo al Rokhal il 24 settembre 2015 ma il debutto ufficiale sarà a Parigi il 1° ottobre allo Zénith. La tourné mondiale prevede 120 date e 500 mila spettatori.

Festival del Tango Argentino

Festival del Tango Argentino

Lunedì 20 ottobre 2014Isabella Fusi e Diego Amado, (ft. WSM/Colman)


Si è svolta a Monaco la sesta edizione del Festival Internazionale del Tango Argentino, creato dieci anni fa da Amelia Tejera, come associazione per aiutare i bambini argentini abbandonati, poi è stato trasformato essenzialmente in un Festival, dato che la situazione dell’infanzia e delle famiglie in Argentina è stata molto migliorata dal governo. "Il Festival - ci spiega l’organizzatrice-  si svolge su tre giorni, con musica dal vivo, tra il Teatro des Varétés, l’Auditorium Rainier III e l’Hotel Meridien Beach-Plaza”.


Tutti gli appassionati hanno spazi per ballare, effettuare stage ed ammirare le star del tango argentino. Le coppie maestro di Tango che si sono esibite durante la serata di gala all’hotel Meridien sono state: gli argentini Maria Belen Giachello e Jorge Pahl; l’italiana Isabella Fusi con l’argentino Diego Amado e la coppia greca (marito e moglie) ma di formazione argentina, Dionisis e Chloé Theodoropoulus.

www.monaco.tango.org

TANGO CHIC

TANGO CHIC
Lunedì 20 ottobre 2014

In ogni manifestazione di Tango argentino a contorno dell’evento, sono esposti abiti, scarpe e accessori per i ballerini, dilettanti o professionisti. Scopriamo così un’italiana D.O.C., Maria Malvicini, stilista di abiti per Tango ma non solo, che ha creato il suo marchio Tango Chic.

Ho deciso di dedicarmi alla mia passione da pochi anni. Io sono interprete e per molto tempo ho fatto l’insegnante di lingue, dato che la scuola non mi dava più soddisfazione ho deciso di cambiare” ci racconta Maria, così da ballerina di tango per passione ha deciso di disegnare degli abiti per tango. Alcuni dei suoi abiti si possono indossare anche normalmente per delle serate, giusto? “Assolutamente si. Il Tango è sexy ma elegante, le ballerine si muovono sinuosamente hanno bisogno di abiti aderenti, ricchi di spacchi e di pantaloni altrettanto sensuali, un vedo e non vedo molto caratteristico. Io ho cominciato proprio mettendo in produzione 10 paia di pantaloni da tango”.

Oggi Tango Chic è un marchio internazionale, conosciutissimo in Italia e Francia, la prossima tappa è prevista a Genova, alle Terme di Voltri il 22 e 23 novembre

La terza stagione del Teatro Des Muses

La terza stagione del Teatro Des Muses
Venerdì 17 ottobre 2014, la locandina dello spettacolo in italiano

Anthea Sogno ha presentato la nuova stagione del Teatro des Muses, il delizioso piccolo teatro privato che si trova nel quartiere di Moneghetti che inizia quest’autunno la sua terza stagione. Il teatro che ha solo un centinaio di posti, ha già un grande pubblico affezionato! Molto fiera, Anthea spiega nello specifico: “Esattamente abbiamo avuto 146 rappresentazioni lo scorso anno, per un totale di 14 mila posti occupati e la stagione 2014-2015 sarà fantastica!- ci racconta Anthea- È stato molto faticoso costruirla, perché quando scelgo uno spettacolo, deve piacermi, deve catturarmi. Comunque quest'anno si riderà parecchio! Spettacoli adatti a tutto il pubblico, adulto e giovanissimo".

Tutto il programma si può da scoprire sul sito del teatro www.theatredesmuses.fr ma vi segnaliamo quello che forse è l'unico spettacolo drammatico, che è in lingua italiana. MUTU torna a grande richiesta. Uno spettacolo intimo, toccante scritto e interpretato da Aldo Rape con Marco Carlino. Uno spettacolo che lo scorso anno vinse il premio della stampa al Festival del Teatro di Avignone (mercoledì 18, giovedì 19 febbraio alle 20.30). Ecco alcun idegli altri spettacoli.Saxophonissimo, concert théâtral et comique, giovedì 6 e venerdì 7 novembre; Brigade financière, storia legata alla più calda attualità politico-finanziaria sempre a novembre il 21 22 e 23. Non poteva mancare la storia d'amore con Prosper et Georges, il 27, 28, 29 e 30 novembre. Uno spettacolo eccezionale di cui, secondo Anthea la protagonista vincerà il Premio Moliere per la sua interpretazione sarà Les Chatouilles, ou la danese de la colère, venerdì 12, sabato13 e domenica14 dicembre. Storia di Odette una giovane ferita dalla malattia che cerca nella danza un rifugio e l'espressione fisica di una profonda collera. Se volete ammirare Anthea su scena, allora non si deve mancare lo spettacolo Une nuit avec Sacha Guitry, un modo simpatico per passare una sera di festa: il 30. 31 di dicembre con doppio spettacolo alle 19 e alle 21.45 e poi replicato a gennaio e a Marzo.

Diversi gli spettacoli per tutta la famiglia, in particolare vi segnaliamo Tèresina ma nonostante i nomi italiani degli attori (Fabio Marra e Sonia Palau) lo spettacolo sarà in francese.

Il teatro oltre a proporre spettacoli anche per i più giovani offre degli stage di commedia dell'arte per adulti e adolescenti; uno stage di teatro per l'infanzia di Anne Priol e poi stage di teatro in francese e inglese con Hayleyb Stout: accettati allievi dai 6 agli 11 anni

Teatro des Muses 45 A Bd. Du Jardin Exotique Prenotazioni tel. (+377)97981093.
Possibilità di abbonamenti che danno accesso anche a spettacoli speciali.

Monica Guerritore per l'apertura della stagione della Dante Alighieri

Monica Guerritore per l'apertura della stagione de...
Giovedì 16 ottobre 2014, (ft.D.R.)

Lunedì 20 ottobre, il primo evento culturale della stagione 2014-2015 della Dante Alighieri del Principato di Monaco vedrà sul palcoscenico del Teatro des Variétés la bravissima attrice italiana Monica Guerritore. 

Dall'Inferno di Dante all'Infinito di Leopardi, transitando attraverso la poesia di Pasolini, Morante, Valduga, Pavese, l'attrice conduce lo spettatore all’interno di un viaggio intimistico nell’animo umano, un viaggio visionario che avvicina uomini, poeti, artisti a ciò che si definisce la ricerca di sé stessi.
L’appuntamento alle ore 20.

Apertura della biglietteria, un'ora prima dello spettacolo. Gratuito per i soci.

Per informazioni segreteria, tel.: (+377)90 70 89 47   info.dantemc@gmail.com

 


Casinò Night ancora un successo per la SBM!

Casinò Night ancora un successo per la SBM!
Domenica 28 settembre 2014, (ft.ds-realis/SBM) 

Una serata di successo per la SBM che ha nuovamente trasformato la piazza del Casinò per accogliere concerti rock, spettacoli ed un pubblico che ha risposto felice dell'iniziativa.
Il programma ricco e vario ha visto sul palco i  RED HOT CHILLI PIPERS, un gruppo scozzese di 12 musicisti che in kilt e cornamuse hanno rivisitato i più grandi successi rock con un eccezionale corpo di ballo ed hanno fatto scatenare la piazza! In precedenza la piazza aveva visto la parata dell mitiche Harley Davidson del Club di Monaco. A fine serata un concerto rock con un cantante che conosce grande successo in Francia, Louis Bertignac, soprattutto un grande chitarrista.
Harley Davindson Monaco.jpg
Harley Davidson del Club di Monaco
RED HOT CHILLI PIPERS.jpg
RED HOT CHILLI PIPERS

Mike Tyson a Monte-Carlo one man show!

Mike Tyson a Monte-Carlo one man show!

Venerdì 19 settembre 2014, (ft. MIKENEWHEADSHOT/SBM) 


L’ex grande campione di boxe Mike Tyson sarà a Monaco, ospite di Sportel Monaco, dove, durante i Podium d’Oro, riceverà un premio speciale per la sua autobiografia. L’ex pugile americano,campione del mondo dei pesi massimi, si trasformerà in one man show, e salirà, invece che sul ring, sul palcoscenico della Salle des Etoiles dello Sporting, giovedì 9 ottobre per una serata in cui ripercorrerà la sua storia.


Undisputed Truth” (L’incontestabile Verità) è il titolo dello spettacolo che ha riportato un enorme successo negli USA, ed a Brodway ha registrato il tutto esaurito. Dai bassifondi di Brooklyn (anni ’70) all’ascesa a grande campione dei pesi massimi e in questo percorso gli errori, le gioie, i drammi, le vittorie…. Alla Salle des Etoiles si scoprirà l’uomo di oggi.


Lo spettacolo che è in inglese sarà proposto in traduzione simultanea in francese, italiano e russo.

Biglietti da 100 a 250 euro.
Prenotazioni: SBM, tel. (+ 377) 98 06 36 36 dalle ore 10 alle 19)

La stagione sinfonica con gli Amici dell’Orchestra Filarmonica

La stagione sinfonica con gli Amici dell’Orchestra...
Martedì16 settembre 2014, da sinistra: Daniel Boeri responsabile cultura al Conseil National, Smadar Eisenberg, presidente dell'associazione, Jean Castellini, che ha tenuto la conferenza, (ft. WSM/Colman) 

Ripresa della stagione musicale anche per l'Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo e per l’occasione l'Associazione degli Amici dell'Orchestra si sono ritrovati, guidati dalla presidente, Smadar Eisenberg, proprio per pre-gustare la stagione, con un grande esperto e appassionato, Jean Castellini, che ha guidato la platea esperta, facendo ascoltare brevi brani e commentando e spiegano le varie scelte.

Jean Castellini ha ricordato che i pilastri della stagione sono la musica sinfonica, i concerti spirituals, quelli di musica da camera, passando attraverso anche quelli del Printemps des Arts. Una stagione musicalmente molto romantica che ricorderà anche il grande Maestro, recentemente scomparso, Lorin Mazeel, il 23 novembre, serata in cui il direttore avrebbe dovuto dirigere all'Auditorium Ranier III, Sherazade. Anche la Filarmonica seguirà la tematica 2015 di omaggio alla Russia, attraverso grandi e piccoli compositori. Un momento importante dell'apertura di stagione sarà il 19 ottobre alle 18, con il concerto di vocalizzi per violino e orchestra di Serge Rachmaninoff; danza sinfonica opus 45; concerto per piano e orchestra n.2. Opus 18.

Per iscriversi all'associazioni ed avere informazioni sulle varie attività (concerti, conferenze):
association-aop@libello.com
Tutte le informazioni sulla stagione: www.opmc.mc

Grimaldi Forum, una stagione all’insegna della Russia

Grimaldi Forum, una stagione all’insegna della Rus...
Giovedì 11 settembre 2014, (ft. Grimaldi Forum)

Grande soddisfazione, è stata espressa da Sylvie Biancheri, Direttrice del Grimaldi Forum, per il risultato dell’esposizione ARTLovers, dedicata alla collezione Pinault, appena conclusasi. Un mostra non semplice ma accolta benissimo da tutti i media e dagli appassionati. Nell’occasione della presentazione della nuova stagione autunno/inverno dei Grimaldi Forum, Sylvie Biancheri ha annunciato che il 2015, anno che Monaco dedicherà alla Russia, il Grimaldi Forum produrrà un’esposizione sull'avanguardia russa che racconterà la storia rivoluzionaria del Paese. Un’anteprima degli eventi del prossimo anno si avrà questo fine settimana, sabato 13 settembre, con il Gala Russo e il balletto Anna Karenina della Compagnia Eifman di San Pietroburgo nella Salle des Princes. Dall’1 al 4 ottobre torna il musical, titolo di quest’anno il famosissimo Cats. Famoso musical americano con Cats dal 1 al 4 ottobre. Sportel tornerà dal 7 al 10 ottobre; l'appuntamento internazionale dello sport, della televisione e dei nuovi media quest'anno festeggerà 25 anni. Presidente di giuria sarà il regista Stephen Frears mentre Mike Tyson presenterà la sua autobiografia, tra gli altri ospiti sportivi ci sarà anche il pilota italiano, Emanuele Pirro.

Per la prosa, il teatro Princesse Grace e il Grimaldi Forum presenteranno insieme la Comedie Française per una serata eccezionale l'11 ottobre .... Oblomov in collaborazione con la Fondation Prince Pierre. Domenica 19 ottobre ancora un preludio all’anno della Russia, l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo con un concerto dedicato alla musica russa, domenica 19 ottobre ore 18, con il grande pianista Evgeny Kissin, in programma tre capolavori del compositore Serge Rachmaninoff; l’orchestra sarà diretta da Lawrence Foster.
30 anni fa moriva il grande regista francese François Truffaut, a lui sarà dedicato un omaggio con la proiezione del film restaurato L'ultimo Metro, martedì 21 ottobre ore 19 Salle Prince Pierre. Il mondo delle discoteche invaderà il Grimaldi Forum con il MICS che festeggia 5 anni! Tra le varie manifestazioni dell’industria delle discoteche e dei locali notturni non si deve dimenticare l'Award dei DJ: 12/13/14 novembre, In occasione della Festa Nazionale Monegasca, andrà in scena nella Salle des Princes, l’Opera di Monte-Carlo presenterà Romeo e Giulietta di Gounod: 16 novembre ore 15, 22 novembre ore 20. L’11 dicembre sarà la volta del divertentissimo spettacolo teatrale Une famille de Clowns. La follia poetica è mixata al mimo francese, lala commedia dell'arte italiana, al burlesque inglese e ai clown russi. Per la fine dell’anno c’è grande attesa per il Balletto del Bolchoi che rappresenterà la coreografia creata apposta per loro a luglio, da Jean Christophe Maillot: La bisbetica Domata, (19,20 e 21 dicembre). e da qui prenderanno il via le manifestazioni monegasche dedicate alla Russia. Durante le feste di Natale i balletti di Monte-Carlo manteranno il loro appuntamento per le feste e si esibiranno con Faust, 26/29/30 e 31 dicembre.

9a edizione del Monte-Carlo Jazz Festival

9a edizione del Monte-Carlo Jazz Festival
Mercoledì 10 settembre 2014, (ft.SBM)

Il direttore artistico della SBM, Jean-René Palacio, ha presentato la 9a edizione del Monte-Carlo Jazz Festival che si svolgerà alla Salle Garnier dell’Opera di Monte-Carlo. “Un’edizione- ha spiegato Palacio- in cui il jazz di oggi si apre verso la musica del mondo e lascia grande spazio alla voce”.
Il 25 novembre aprirà la serata Jean-Louis Treboux, un giovane e talentuoso vibrafonista che lascerà subito dopo la scena a Galliano, Lagrene, Locwood Trio, con una serie di strumenti simbolo del jazz con radici europee: fisarmonica, violino e chitarra. La stessa sera Sylvain Luc & Stefano Di Battista Quartet, un’eccezionale formazione per due solisti di grande talento!
Mercoledì 26 novembre sarà la volta di Ibrahim Maalouf e Kenny Garrett e le loro formazioni che guideranno il pubblico dall’oriente al rock per arrivare al jazz e passare alla musica afro-americana.
Il 27 novembre sarà una serata all’insegna della musica del mondo con Céu, giovane vocalist brasiliana, poi l’Orchestra El Gusto, formata da 20 musicisti, per rivivere la musica di Chabi con strumenti come la qanoun il banjo, il liuto.
Il 28 novembre il festival accoglierà Chris Rea. Un grande ritorno per il Festival di Monte-Carlo e dividerà la scena con Robin McKelle, questa meravigliosa lady del soul che porterà alla Salle Garnier le note della musica del sud degli USA in rhythm’n’blues. L’apertura della serata sarà affidata a Lemmy Constantine.
Infine il 29 novembre, ultima serata del Festival, vedrà protagonista Dee Dee Bridgewater una delle grandi voci del jazz, insieme a Curtis Stigers, cantante, sassofonista, compositore, autore del celebre I Wonder Why.

Tariffe: tra i 60/70 euro Prenotazioni: tel. (+377) 98063636 www.ticketmaster.fr

ANNULLATO il Concerto Eccezionale per i 5 anni della Galleria L’Entrepôt

ANNULLATO il Concerto Eccezionale per i 5 anni del...
Mercoledì 10 settembre 2014, 

La festa di compleanno per la Galleria L’Entrepôt di Daniel Boeri, 5 anni da festeggiare con un eccezionale concerto dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo è stata annullata. L'informazione giunge dall'ufficio stampa dell'Orchestra che come spiegazioni ha dichiarato "per problemi tecnici". Interrogato Daniel Boeri ha risposto un semplice "No comment". La biglietteria dell'OPMC potraà cambiare i biglietti per un altro concerto o rimborsarli.

 

Ivano Fossati a L’Incontro con l’Autore.

Ivano Fossati a L’Incontro con l’Autore.
Martedì 9 settembre 2014, (ft. D.R.) 

Grande apertura di stagione per l’Incontro con l’AutoreLuisella Berrino ospiterà il grande Ivano Fossati. Autore, musicista cantante, ma anche scrittore di racconti ed è in questa veste che il pubblico di Monaco lo potrà incontrare martedì 7 ottobre alle ore 19. Fossati parlerà del suo romanzo, intitolato “Tretrecinque” edito da Einaudi. L'appuntamento è alla Salle Zephyr dell’hotel Meridien.

Entrata libera ma con prenotazione a: info@castmonaco.com oppure tel. (+377)92167484

Straordinaria serata sulla Piazza del Casinò

Straordinaria serata sulla Piazza del Casinò
Domenica 31 agosto 2014, Boy George alla consolle (ft.WSM/Colman)  

La SBM ha rotto gli schemi ed ha organizzato sulla piazza del Casinò una serata davvero straordinaria, che ha riunito sulla piazza gente che ha ballato fino a notte fonda, in una discoteca a cielo aperto; titolo della serata è stato infatti Dance Floor à Ciel Ouvert.

L’occasione ha voluto segnare l’apertura del Casinò del Café de Paris 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
La serata è iniziata con un vero e proprio show sul palco, allestito accanto all’entrata del Casinò, dove si sono esibiti cantanti e ballerini che hanno fatto una carrellata dei più grandi successi dagli anni ’70 ai ’90. Poi l’arrivo dei due DJ ha cambiato marcia alla serata ed anche pubblico. Sono arrivati i giovani che hanno iniziato a ballare sulle musiche di Marc Vedo e il grande Boy George ed hanno fatto scatenare la piazza , con effetti speciali luminosi eccezionali.

Lunga coda al Café de Paris, per andare a giocare alla ruota della fortuna con ricchi premi, offerti per l’occasione. È la prima volta che la SBM “osa” abbandonare il suo stile piuttosto classico, per lanciarsi in una serata così giovane e che ha registrato un grandissimo successo, segno che il pubblico ha davvero gradito.

Adesso si attende il prossimo evento con grande curiosità, in una piazza mitica, che dall’autunno vedrà cambiamenti importanti, con l’inizio dei lavori di ristrutturazione ma che sicuramente diventerà anche teatro di eventi a sorpresa organizzati dalla SBM.
Discoteca Piazza del Casinò Monte-Carlo.JPG
Dance Floor à Ciel Ouvert.JPG
Piazza del Casinò Monte-Carlo.JPG

Piazza del Casinò sabato sera: Dance Floor à Ciel Ouvert

Piazza del Casinò sabato sera: Dance Floor à Ciel ...

Sabato 30 agosto 2014, 


Dance Floor à Ciel Ouvert” serata-spettacolo sulla piazza del casinò sabato 30 agosto dalle ore 20,30 fino all’alba.

Discoteca all’aria aperta con due Dj eccezionali Boy George Marc Vedo.

All’interno del Café de Paris la possibilità di vincere molti premi e altre animazioni.

La serata è organizzata dalla SBM in occasione dell’apertura del casinò del Café de Paris 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Non solo musica ma un programma: 20,30 Street Dancing con Desty’s Center; 21,30 Summer All Star Band, i grandi successi musicali; dalle ore 23 i DJ.

Flora Magnifica al Giardino Esotico

Flora Magnifica al Giardino Esotico

Domenica 10 agosto 2014 

In una domenica di agosto, oltre alla spiaggia e al mare, meritano sicuramente una visita le varie esposizioni che ci sono nel Principato. Da ArtLovers al Grimaldi Forum al NMNM, passando a quelle del Museo Oceanografico per arrivare a quelle proposte dal Jardin Exotique e dal Pavillon Bosio a Monaco Ville.


Fino al 27 settembre si può scoprire Flora Magnifica, al Jardin Exotique, una mostra dedicata all’illustrazione botanica che traccia l’evoluzione della rappresentazione nel regno vegetale: disegni, acquarelli, fotografie e le ragioni del loro impiego.

Orario:9-13h / 14-17h - Jardin Exotique de Monaco – Salle Marcel Kroenlein
Informazioni tel.: 93 15 29 80 o www.jardin-exotique.mc

Festival Internazionale Fuochi d'Artificio, votate il vostro favorito

Festival Internazionale Fuochi d'Artificio, votate...
Sabato 9 agosto 2014, (ft. DTC) 

Per la terza serata del concorso internazionale del fuochi d'artificio saranno gli artificieri inglesi della Jubilee Fireworks, a dare vita a questo eccezionale spettacolo che quest'anno vede scontrarsi i vincitori del Festival degli ultimi anni. Lo spettacolo pirotecnico di sabato 9 agosto alle ore 21,30 sarà accomapgnato da musica pop, rock e musica classica saranno mixate insieme, il tema scelto dai britannici è: A night in the Stars.

Il pubblico potrà decretare il proprio vincitore, recnadosi sul sito del Comune di Monaco per votare: 
monaco-feuxdartifice.mc voto del pubblico


Prossimo appuntamento il 16 agosto sempre alle 21,30 con un altro concorrente inglese: Pyrotex FireworX

I Piccoli Cantori di Monaco in tournée negli USA

I Piccoli Cantori di Monaco in tournée negli USA
Lunedì 21 luglio 2014, (FT.© Rick Bajornas)

Decima tourné negli USA per i Piccoli Cantori di Monaco e per l’occasione la Missione Permanente presso gli USA e il Consolato Generale di Monaco a New York hanno invitato la comunità diplomatica e gli amici del Principato per assistere al recital del giovane coro diretto dal Maestro di Cappella, Pierre debat, all’auditorium Dag Hammarskjöld.

Un’esibizione importante, in quanto ricorreva anche il 40° anniversario dei Piccoli Cantori. Al termine del concerto un ricevimento, per celebrare con i rappresentanti l’anniversario della salita al trono de Principe Albert II
 

La bisbetica domata di Jean-Christophe Maillot al Bolshoi di Mosca

La bisbetica domata di Jean-Christophe Maillot al ...
Venerdì 18 luglio 2014 (ft.Elena Fetisova)

Grande successo per la creazione esclusiva di Jean-Christophe Maillot con il balletto del teatro Bolshoi di Mosca, 40 minuti di ovazione continua da parte del pubblico russo! Un progetto nato in seguito ad un primo incontro del direttore dei Balletti di Monte-Carlo con quello del Bolshoi, Sergei Filin nel 2009 ed una prima collaborazione nel 2011. Un momento storico che aveva riunito le due compagnie di balletto, sulla scena della Salle des Princes al Grimaldi Forum, con lo spettacolo il Lago dei Cigni. L’anno dopo toccò alla Compagnia dei Balletti di Monte-Carlo esibirsi al mitico Bolshoi di Mosca e in quell’occasione Filin chiese a Maillot di creare un balletto per la compagnia del Bolshoi. Il 4 luglio scorso il grande successo per La bisbetica domata. È stata la prima volta che il Bolshoi ha invitato un coreografo straniero a creare un balletto apposta per la sua compagnia. Per quattro mesi Maillot ha trasmesso ai ballerini il suo senso narrativo, il suo stile. Per la protagonista è stata scelta Ekaterina Krysanova nel ruolo di Caterina mentre Petruccio è stato interpretato da Vladislav Lantratov. Hanno aiutato Maillot nella realizzazione del progetto i suoi fedeli collaboratori: Jean Rouaud per la drammaturgia, Ernest Pignon-Ernest per la scenografia e Dominique Drillot per le luci. Augustin Maillot, ha realizzato per la prima volta i costumi di una creazione di suo padre, Jean-Christophe Maillot. La ballerina étoile dei Balletti di Monte-Carlo, Bernice Coppieters, ha accompagnato Maillot come assistente coreografa, fatto che forse segna l’inizio di una nuova carriera per Bernice.

Il pubblico del Principato di Monaco potrà scoprire lo spettacolo dal 19 al 21 dicembre al Grimaldi Forum.

Il carnevale estivo U Sciaratu a Monaco Ville

Il carnevale estivo U Sciaratu a Monaco Ville

Giovedì 17 luglio 2014 

Monaco Ville accoglierà, per le sue strade caratteristiche, il carnevale estivo U Sciaratuvenerdì 18 luglio dalle ore 18.15. Il tema che quest’anno dovrà divertire grandi e piccini turisti e residenti sarà “Gli animali della giungla”.

L’inizio della festa è previsto sulla piazza di Palazzo per la prima sfilata di carri, che passerà davanti alla Cattedrale, al Museo Oceanografico, a place de la Visitation, la rue des Remparts per fare ritorno sulla piazza di Palazzo.

A fare da contorno ci saranno trampolieri, ballerini, brasiliani, musicisti, struzzi giganti……. Alla fine, serata danzante dalle ore 22 sulla piazza del Comune.

www.mairie.mc

In ricordo di Giorgio Faletti, di Luisella Berrino

In ricordo di Giorgio Faletti, di Luisella Berrino
Sabato 5 luglio 2014, Una foto scatta a Faletti durante la sua esposizione alla Galleria Berrino il 25 novembre scorso, (ft. WSM/Colman)

L'ultima volta che è venuto a Monte-Carlo è stato il 25 novembre 2013. Era il giorno del suo compleanno e l'amica Tiziana Leopizzi mi ha chiesto se mi avrebbe fatto piacere organizzare un’esposizione delle sue opere.

Giorgio Faletti che, dopo il successo del Drive In, aveva trovato nella narrativa una seconda giovinezza, aveva una nuova curiosità: la pittura. Alla Galleria Berrino, a Monaco Ville, tra gli amici aveva brindato e ci aveva raccontato come era nata questa nuova passione. "La pittura mi piace perché un quadro comunica in modo istantaneo. Un libro necessita un tempo di lettura, un film un tempo di visione, una canzone uno di ascolto, un quadro invece una frazione di secondo prima non lo avevi visto e un secondo dopo lo hai visto. E l'impressione che arriva è un flash.... e questa cosa mi affascina".

Consapevole delle sue doti, Faletti voleva raggiungere il successo. Sfruttava le sue qualità in modo positivo: godeva dei traguardi raggiunti, felice di essere riconosciuto dalla gente. Non si è mai montato la testa specialmente con gli amici di sempre e non ha mai tradito le sue origini. Siamo felici di averlo conosciuto e di essere con lui tra le pagine del suo libro più bello.

La ricca stagione dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo

La ricca stagione dell’Orchestra Filarmonica di Mo...
Martedì 17 giugno 2014, Jean-Charles Curau, direttore degli Affari Culturali, Gianluigi Gelmetti direttore dell’OPMC, Paul Masseron, Ministro dell’Interno e della Cultura, (ft.WSM/Colman) 

Strizzerà l’occhio alla Russia nella prossima stagione, l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, seguendo il volere del Principe che ha deciso che il 2015 sarà l’anno dedicato a questo Paese. “Una stagione molto ricca- ha annunciato il direttore artistico e musicale, il Maestro Gianluigi Gelmetti- Avremo a dirigere i concerti diversi Maestri, a seconda del tipo di concerto avremo così un arricchimento superiore per esperienza, specializzazione ed anche gioventù, a seconda dei casi”.

Nel calendario, oltre alla Grande Stagione che inizierà il 21 settembre, all’Auditorium Rainier III, ci saranno i concerti della Salle Garnier ed una serie di eventi in collaborazione con altre istituzioni. Una novità il cine-concerto: sulla proiezione del film “Folies de Femmes” del 1922, che non aveva colonna sonora, a comporla è stato chiamato Marco Taralli ad eseguirla sarà l’Orchestra Filarmonica. Non mancheranno i concerti Spirituals alla chiesa di Saint Charles, e i concerti dedicati al Pubblico giovane. Gli Happy Hour musicali, una vera stagione di Musica da Camera che lo scorso anno è stato un appuntamento apprezzatissimo dal pubblico. Senza dimenticare i Concerti dell’Amicizia, i Concerti Estivi, nella Corte di Palazzo e poi le collaborazioni speciali con la Galleria l’Entrepôt, per il suo quinto anniversario, il 14 settembre 2014; con il Comitato delle Tradizioni Monegasche, all’Espace Leo Ferré il 15 ottobre; con l’Opera di Monte-Carlo, il 16,19 e 22 novembre per il Romeo e Giulietta della Festa Nazionale; con il Monaco Dance Forum, per il Balletto del teatro Bolchoi e con i Balletti di Monte-Carlo. Una stagione da seguire e scoprire.

Tutte le informazioni su: www.opm.mc

Nuova stagione per il Teatro Princesse Grace

Nuova stagione per il Teatro Princesse Grace
Venerdì 13 giugno 2014, (Ft. Charly Gallo)

Presentata la nuova stagione di prosa del Teatro Princesse Grace, dal direttore degli Affari culturali, Jean-Charles Curau e dalla sua vice Françoise Gamerdinger. 24 spettacoli per 26 rappresentazioni a partire dall’11 ottobre e la prima si svolgerà al Grimaldi Forum dove la Comedie Française porterà su scena “Oblomov” di Ivan Gontcharov.

Tutto il programma su www.tpgmonaco.mc

Il Gala dell’Accademia Principessa Grace

Il Gala dell’Accademia Principessa Grace
Venerdì 13 giugno 2014, (Ft. Alice Blangero) 

Il 18 e il 19 giugno si svolgerà al teatro Salle Garnier lo spettacolo dell'Accademia di Danza Princesse Grace. I ballerini, diretti da Luca Masala saranno accompagnati per la prima volta, dalla Giovane Orchestra Internazionale di Monte-Carlo. 

Si tratta del momento più importante non solo per gli studenti in danza ma anche per i loro professori, un work in progress, che permette di fare intravedere il futuro delle loro carriere internazionali. Il livello dell'Accademia guidata da Luca Masala cresce di anno in anno, in occasione della serata di gala, i ballerini interpreteranno danze classiche e contemporanee.

Questo il programma: Orise, coreografie di Michel Rahn; Donizetti Variation coreografie di G. Balanchine; COMUNIC/ACTIONS di E. Buratti; Somnia Vertigo coreografie di J.Guérin.

Festival della Televisione

Festival della Televisione
Martedì 10 giugno 2014Bellamy Young e Maurizio di Maggio, (ft.WSM/Colman) 

Questa sera il Ministro di Stato Michel Roger ha offerto un cocktail presso la sua residenza in onore degli attori che partecipano al Festival Internazionale della televisione. Maurizio di Maggio ed io eravamo invitati e mi sono divertita a fotografare il nostro Maurizio con alcune delle sue attrici preferite, di serie televisive che in Italia vanno in onda su Sky. Così ecco Maurizio con la first lady Melly di "Scandal" ossia Bellamy Young; con Megan Boone la poliziotta Elizabeth Keen di "Blacklist" ed infine anche una foto con il nostrano Alessio Boni.
Alla serata c'era anche il pluripremiato produttore americano Jerry Bruckheimer, papà non solo di film come Flash Dance e Top gun, Pirati dei Caraibi ma anche di grandi serie televisive come tutti i CSI, Senza traccia, The Amazing Race; non sono mancati i giovani attori entrati nel cast di Beautiful, la soap opera che resta la più seguita nel mondo; l'attrice  che ha interpretato il medico a Dr. House e una delle protagoniste di C'era una volta, Jennifer Morrison.
Bellamy Young-Maurizio di Maggio-.Megan BooneJPG -...
Jerry Bruckheimer.jpg
Jerry Bruckheimer
Jennifer Morrison-Montecarloin.net.jpg
Jennifer Morrison
Alessio Boni-Maurizio di Maggio-MonteCarloin.jpg
Alessio Boni

Paolo Nutini al Summer Festival

Paolo Nutini al Summer Festival
Sabato 31 maggio 2014, Paolo Nutini (ft.SBM)

Dopo Kevin Kostner in concerto, previsto il 5 luglio, il Monte-Carlo Summer Festival aggiunge un altro grande nome nella sua stagione di concerti: Paolo Nutini.

Il cantante si esibirà sul palcoscenico della Salle des Etoiles il 10 luglio alle ore 21, cena e concerto 170 euro; prenotazioni aperte anche su: www.sportingsummerfestival.com

Ristrutturazione in musica delle Terme Marine di Monte-Carlo.

Ristrutturazione in musica delle Terme Marine di M...
Lunedì 26 maggio 2014, Le Terme Marine in versione cantiere. Al centro della piscina il pianista Stefan Cassar, (ft.philipducap) 

Un pianista suona il suo piano all’interno di una piscina vuota! Non si tratta della scena di un film ma del concerto inusuale ideato dalla SBM e proposto ad un piccolo gruppo di invitati che, dotati di casco da cantiere, hanno assistito al concerto di musica classica del pianista maltese, Stefan Cassar all’interno delle Terme Marine in fase di ristrutturazione. Spiega Frédéric Darnet, direttore delle Terme: “L’idea del concerto era di fare scoprire ai nostri clienti più fedeli, l’avanzamento lavori, proprio attraverso un evento culturale”.

Missione riuscita per l’originalità dell’iniziativa, per la scoperta del cantiere ma soprattutto per aver mostrato come sarà il nuovo look delle Terme di Monte-Carlo. Il maestro Stefan Cassar, si è esibito in un repertorio di musica romantica attraverso arie di Chopin, Mozart, Liszt, Ravel, Brahms e Beethoven.

Il 2° e 3° piano delle Terme si rinnovano per offrire più spazi, modernità, tecnologia e relax; resteranno aperti al pubblico il parrucchiere e il centro estetico.

SUMMER DREAM nella corte di Palazzo

SUMMER DREAM nella corte di Palazzo
Mercoledì 14 maggio 2014, (ft. D.R.)

Il 9 agosto prossimo la corte del Palazzo dei Principi di Monaco ospiterà il 3° concerto Summer Dream
Ad esibirsi per questo concerto unico ed esclusivo ed un grande nome della lirica internazionale: Roberto Alagna accompagnato dal soprano Alexandra Kurzak.  Una coppia anche nella vita che si esibirà in un concerto su arie romantiche di Rossini, Verdi, Mozart e Puccini. Ad accompagnare i due artisti i Solisti di Monte-Carlo, dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo, diretti dal maestro Giorgio Croci.

La serata, a favore della Fondazione Principe Albert II (FPA2) e sotto l’alto patrocinio di SAS il Principe Albert II, è organizzata dal maestro Michael Desjardins in collaborazione con la Direzione del Turismo e CREM, Club dei Residenti Stranieri. Il ricavato della serata sarà interamente devoluto alla FPA2 che a sua volta lo utilizzerà totalmente per la realizzazione di uno dei progetti che appoggia in materia d’ambiente. Il pubblico potrà parcheggiare sulla piazza di Palazzo a partire dalle ore 18,30, potrà assistere ai fuochi d’artificio alle ore 21,30, attraverso uno spazio VIP appositamente riservato e poi andare al concerto che inizierà alle ore 22.

Prezzo dei biglietti da 30 a 250 euro Per prenotazioni, Atrio del Casinò tel.: (377) 98 06 28 28 oppure www.monaco-spectacle.com

"Grace de Monaco": un film duramente criticato

"Grace de Monaco": un film duramente criticato

Domenica 4 maggio 2014, (ft. D.R.)
 
Per tutti i fans di Grace Kelly (divenuta poi Principessa Grace) c’è grande attesa per il film “Grace de Monaco” che sarà presentato in anteprima per l’apertura del Festival del Cinema di Cannes, il 14 maggio. Ad interpretare il ruolo principale è l’attrice Nicole Kidman mentre la regia è firmata da Olivier Dahan.

I figli della Principessa Grace non sono però d’accordo sul fatto che il lungometraggio sia presentato come una biografia. Con un doppio comunicato in inglese e francese, emesso da Palazzo, hanno affermato testualmente:

Non si tratta di un film biografico, la pellicola tratta una pagina della storia del Principato basandosi su informazioni storiche errate e letteratura dubbia. Il regista e il produttore avevano rifiutato di prendere in considerazione le numerose osservazioni formulate da Palazzo che avrebbero portato ad una riscrittura della sceneggiatura e dei personaggi. La Famiglia dei Principi si dissocia da questo film che non riflette la realtà e si dispiace che la propria storia sia stata distorta per fini puramente commerciali”.

La nuova stagione dell'Opera di Monte-Carlo, di Luisella Berrino

La nuova stagione dell'Opera di Monte-Carlo, di Lu...
Giovedì 1 maggio  2014. (ft. Opera di MC)

La stagione lirica all'Opera di Monte Carlo ha appena chiuso i battenti con l'Ernani di Giuseppe Verdi e già si parla della programmazione della nuova stagione che da novembre a giugno ci proporrà almeno 10 appuntamenti prestigiosi. Il calendario è stato presentato alla stampa, all'associazione degli amici dell'Opera e ai sostenitori in una gremita Salle Garnier dal direttore generale Jean Louis Grinda. Il primo appuntamento sarà il 14 novembre con Nathalie Dessay e Christophe Dumaux diretti da Emmanuelle Haim in brani tratti dal Giulio Cesare di Georg Friederich Haendel. Per la Festa Nazionale Monegasca del 19 novembre è stato scelto Romeo e Giulietta di Charles Gunot direzione musicale di Laurent Campellone. A dicembre, dopo il grande successo ottenuto con Stiffelio nel 2013, tornerà sul palcoscenico della Salle Garnier José Cura per un "Récital - Serata argentina" che si preannuncia magico. Cura sarà accompagnato al piano da Kristin Okerlund mentre la voce recitante sarà quella di Anthéa Sogno, nota agli appassionati di teatro perché creatrice e anima del nuovo Théatre des Muses di Monaco. Gennaio si aprirà con il Guglielmo Tell di Gioachino Rossini diretto da Gianluigi Gelmetti: un'opera grandiosa e, come ha sottilineato Grinda, di grande modernità, talmente bella che se non fosse stata scritta dal compositore italiano avrebbe potuto essere solo opera di una entità superiore. A febbraio in programmazione "Una tragedia fiorentina" di Alexander von Zemlinsky e i Pagliacci di Ruggero Leoncavallo. A seguire il Don Giovanni di Mozart e il récital di composizioni per voce solista di Kwangchul Youn dai Viaggi d'inverno di Franz Schubert. La primavera ci regalerà un Gala di Belcanto di Diana Damrau con le più celebri arie d'opera e Lady Macbeth di Mtsensk di Dimitri Chostakovitch mentre a giugno l'ultima rappresentazione riporterà sulla scena dell'Opéra di Monte -Carlo " Iolanta" di Tchaikovski interpretata da Anna Netrebko: una scelta che si inserisce nel contesto dell'Anno della Russia

Ultimo fine settimana del Printemps des Arts

Ultimo fine settimana del Printemps des Arts
Sabato 12 aprile 2014, (ft.Denis_Felix) Christian Lamarca

Tra i protagonisti del quinto e ultimo weekend del Printemps des Arts c’è la musica contemplativa e raffinata dei quartetti di Haydn e la giornata marocchina che, rifuggendo cliché e folklore, raduna artisti, esperti conoscitori della tradizione andalusa, berbera e africana. Chiudono il festival, le prime assolute di Martin Natalon, Jummel Suzuki, Franck Krawczyk, Ramon Lazkano.
Sabato 12 aprile Portrait Haydn Auditorium Rainier III ore 15-17,30 L’Incontro dei Conservatori : “3 minuti di musica prima del concerto” Prima esecuzione assoluta di Franck KRAWCZYK per sassofono e fisarmonica Commissionata dal Printemps des Arts de Monte-Carlo
ore 20.30 Museo Oceanografico I 3 minuti di musica prima del concerto Prima esecuzione assoluta di Ramon LAZKANO Commissionata dal Printemps des Arts de Monte-Carlo e SO.GE.DA Askar Ishangaliyev, violoncello Quatuor Hermès
Domenica 13 aprile Auditorium Rainier III Giornata marocchina con danza e musica
Ore 11 Ensemble d’Imilchil Ore 15.00 Incontro con la musica tradizionale araba, Ahmed Essyad, compositore Ore 17.00 Ensemble d’Aglagal, Ensemble des M’almates
Ore 18.30 Ensemble d’Ahouach, Ahmed Essyad, compositore Prima assoluta di un’opera ispirata alla musica berbera In partenariato con la GALERIE MOGHADAM
Informazioni: tel. +377 93255804 info@printempsdesarts.com;

Monte-Carlo Summer Festival allo Sporting Club che compie 40 anni

Monte-Carlo Summer Festival allo Sporting Club che...
Venerdì 11 aprile 2014, (ft. D.R.) Lana del Rey apre i concerti 

Lo Sporting di Monte-Carlo compie 40 anni, inaugurato nel 1974 da un memorabile spettacolo di Josephine Baker, tante stelle hanno sfilato sul palcoscenico della Salle des Etoiles, da Barry White a Franck Sinatra e Sammy Davis Junior a Michael Jackson. Per celebrare degnamente questo anniversario il direttore artistico della SBM, Jean-René Palacio, ha presentato la speciale stagione del Monte Carlo Summer Festival, con artisti che hanno fatto la storia di questo festival internazionale e le nuove star della musica. Quest’anno poi ci saranno diversi concerti in piedi rivolti proprio al pubblico giovane. Ecco gli artisti che si alterneranno quest’estate. Ad aprire i concerti un’artista che dopo il successo dell’inverno alla Salle Garnier ha chiesto di tornare ad esibirsi a Monte-Carlo: Lana Del Rey il 4 luglio, 5 luglio Kevin Costner & Modern West, 7 luglio Robin Thicke, 11 luglio liza Minelli, 12 luglio Chic featuring Nile Rodgers, 14 luglio Let it be spettacolo dedicato ai Beatles fino al 19 luglio, 22 luglio il cantante francese Patrick Bruel, 23 luglio concerto in piedi con Marcus Miller e Jeff Beckham and Guests, una creazione unica per mostrare come coabitano jazz e rock, 24 luglio torna il gruppo dei fratelli di Michael Jakson, 24 luglio The Jacksons, 25 luglio l’ospite del galà dell’associazione FIGHT AIDS MONACO della Principessa Stephanie sarà Christophe Maé, 26 luglio Elton John e la sua orchestra, 28 luglio Paul Anka, 29 luglio Paolo Conte, 30 luglio M Yodelice Hollysiz, 1 agosto gala della croce Rossa Monegasca, 2 agosto Boy George, 4 agosto Status Quo, 5 agosto Brian Adams “The Bare Bones Tour”, 6 agosto Gipsy Kings, 7 agosto Neil Young & Crazy Horse, 8 agosto Texas, 9 agosto Julio Iglesias,1,12,13 agosto omaggio a Elvis da Las Vegas “Elvis & Friends”, 14 agosto Renzo Arbore e L' orchestra Italiana, 15 agosto Laura Pausini, 16 agosto Tom Jones, 20 agosto Macklemore & Ryan Lewis.

L’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI al Festival Printemps des Arts

L’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI al Festi...
Giovedì 3 aprile 2014, (ft.D.R.)

L'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, sarà a Monte-Carlo per il Festival Printemps des Arts; diretta da Alexander Vedernikov, venerdì 4 aprile alle ore 20,30 all’Auditorium Rainier III, l’orchestra italiana sarà tra i protagonisti del festival insieme a l’Ensemble Intercontemporain, l’Orchestra Europa Galante, Peter Eötvos, L’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo. Nell’ambito del quarto weekend, dedicato a Skrjabin, il virtuosismo delle magnifiche pagine orchestrali dell’autore russo (Rêverie op. 24, Concerto per pianoforte e orchestra in fa diesis minore op. 20 e Sinfonia n. 3 “Divin poème” in do minore op. 43) sarà affidato all’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI e al pianista russo pluripremiato Alexei Volodin. A preludio del concerto sarà eseguita in prima assoluta una composizione di Bruno Mantovani.

Marc Monnet al Monaco Press Club

Marc Monnet al Monaco Press Club
Mercoledì 12 marzo 2014,

Il Monaco Press Club ha invitato Marc Monnet, direttore del Printemps des Arts di Monte-Carlo che quest’anno festeggia 30 anni per tracciare così un commento, su questa manifestazione cresciuta di anno, in anno. E Monnet ha spiegato che la sua continua preoccupazione è di trovare diversi modi per trasmettere la musica ad un pubblico che varia. “La musica è recepita in modo diverso da ogni individuo. Tutti prima o poi siamo toccati magicamente da una musica, un’opera, una canzone – spiega Monnet- anche se non siamo appassionati o esperti. Per questo mi venne in mente di inserire ad ogni edizione del Festival anche una rappresentazione proveniente da un altro Paese, per dare la possibilità di scoprire altri mondi musicali: quest’anno abbiamo scelto la musica marocchina e quella giapponese”.

Un Festival che ha incontrato non poche difficoltà nel farsi conoscere ma che oggi ha trovato il suo spazio e il suo pubblico, un evento che coinvolge anche i Comuni francesi limitrofi, spostandosi per concerti, performance e….sorprese. Musica classica, opera, recital, contemporanea e quest’anno per festeggiare i 30 anni, è stato chiamato il compositore italiano Andrea Cerra e si svolgerà sulla piazza del Casinò. Per questo importante anniversario c’è anche l’uscita di un libro ricco di immagini e con 8 CD, per potere rivivere momenti e concerti del passato. Le registrazioni dei concerti della manifestazione sono realizzate anche grazie alla collaborazione de Les Amis du Printemps des Arts, l’associazione creata cinque anni fa da Jean Castellini e presieduta oggi da Jean Dastakian. Quest’anno ai nuovi iscritti l’associazione regalerà il libro dei 30 anni.

Per informazioni tel: (+377) 93 25 54 08           http://www.printempsdesarts.mc/fr/index
La sala dello Yacht Club Monaco che ospita la conferenza del MPC e Monnet con Milena Radoman (MonacoHebdo) e Joëlle Deviras (NiceMatin)
IMG_2173.jpg
IMG_2178.jpg

Jean-François Borras, nuova star della lirica internazionale

Jean-François Borras, nuova star della lirica inte...
Venerdì 7 marzo 2014Jean-François Borras, (ft. Opera MC) 

Il cantante lirico, Jean-François Borras, francese ma residente monegasco dall’infanzia, ha debuttato al Metropolitan Opera House di New York nel ruolo di Werther. L’occasione si è presentata per la sostituzione di Jonas Kauffman indisposto. Borras ha riscosso un grande successo, davanti un pubblico deluso di non potere ascoltare il cantante protagonista ma che invece ha scoperto una nuova star della lirica. Borras, nato in Francia nel 1975, venne a vivere a Monaco con i genitori dopo poche settimane dalla sua nascita. A 7 anni entrò a fare parte dei Petit Chanteur de Monaco, poi all’Accademia di Musica del Principato dove ha studiato per la sua carriera di solista. Lo scorso anno, il direttore dell’Opera di Monte-Carlo, Jean Louis Grinda, gli affidò il ruolo di Alfredo nella Traviata e fu un grande successo. Ora nella Lincoln Center si è sentito il pubblico gridare: “Wow, great voice!”.

Il ruolo del direttore d’orchestra

Il ruolo del direttore d’orchestra
Sabato 1° marzo 2014, (ft. WSM/Colman) 

Amici nella vita, Claudio Ranieri e Gianluigi Gelmetti. Così l’allenatore italiano che ha riportato il Monaco calcio, in prima divisione, è andato ad ascoltare la conferenza dell’amico Gelmetti al Teatro des Variétés organizzata dalla Dante Alighieri di Monaco.

Karl Lagerfeld risponde alle vostre domande!

Karl Lagerfeld risponde alle vostre domande!

Giovedì 27 febbraio 2014, (ft.D.R.)


Una simpatica iniziativa della Fondation Prince Pierre che organizza un incontro con il grande stilista e uomo di cultura Karl Lagerfeld, che risponderà alle domande del pubblico che saranno selezionate.

L’appuntamento è per venerdì 28 marzo alle ore 18,30 al Teatro des Variétés.

Per partecipare inviare le domande via mail a: jd@fondationprincepierre.mc

Per informazioni: Tel. (+377) 98 98 85 15

Tres Bodas de Mas vince il film Festival de la Comedie

Tres Bodas de Mas vince il film Festival de la Com...
Domenica 23 febbraio 2014, Ezio Greggio con Checco Zalone e Pietro Valsecchi, (ft. WSM/Colman)

L’11º Film Festival de la Comedie è stato un bel successo per Ezio Greggio ed il suo team. Dopo un periodo di stop, il Festival ha riportato le risate della commedia e non solo all’italiana, nel Principato. Film interessanti che hanno mostrato al pubblico lo humor degli altri Paesi: dalla Spagna alla Russia, dalla Francia alla Germania passando per il Principato. Il Film Festival è stato aperto infatti dall’opera prima del giovanissimo (21 anni) italiano residente monegasco Paolo Cedolin Petrini, regista de “Les Incompatibles”, che vanta il merito di aver avuto anche un cameo del grande attore Sir Roger Moore. Un altro giovane da segnalare è Alberto Meroni, svizzero di Lugano, che ha avuto l’idea di portare sul grande schermo la Compagnia Comica di Mendrisio e la partecipazione dei Legnanesi nella pellicola “La Palmira Ul Film”.

La giuria è stata presieduta da un mito della cine-fotografia internazionale, Vittorio Storaro, vincitore di tre premi Oscar (Apocalypse Now, Reds e L’Ultimo Imperatore) e poi la bravissima Lina Wertmuller, Remo Girone, Carol Alt e il giovane produttore russo Arcadiy Golubovich.

Il miglior film dell'edizione 2014 è stato, quello spagnolo, Tres Bodas de Mas del regista Javier Ruiz Caldera, il film si è portato a casa anche il premio per la migliore attrice protagonista a Inma Cuesta; miglior regista, Bora Dagtekin, miglior attore, Elyas M’Barek per il film tedesco Fack Ju Göhte. Premio per la migliore produzione al film russo Speak of the Devil.

Applauditissimo dalla platea dell’Auditorium, dove Ezio Greggio ha presentato lo show coadiuvato da Miss Canada Elena Semikina, è stato Checco Zalone, che ha accompagnato da Pietro Valsecchi produttore della pellicola campione d’incassi, Sole a Catinelle ha ritirato il premio per la migliore commedia dell’anno.

Due comici ospiti hanno animato il palco dello show, Neri Marcoré, giunto da Genova dove sta provando il suo nuovo spettacolo e l’esilarante Alessandro Siani che non si è risparmiato in battute.
Javier Ruiz Caldera-Eleonora Pedron.jpg
Eleonora Pedron, Ezio Greggio e Javier Ruiz Caldera
vittorio storato-ezio greggio.JPG
Vittorio Storaro e Ezio Greggio
Lina Wertmuller.JPG
La regista Lina Wertmuller
alessandro siani-ezio greggio.jpg
Ezio Greggio, Alessandro Siani, la giornalista del TG5 Anna Praderio
Neri Marcoré.jpg
Max Biaggi, Neri Marcoré, Ezio Greggio
Ezio Greggio-Valentino.jpg
Il finto Valentino con Ezio Greggio
Les Incompatibles.jpg
Secondo da sinistra i lregista Paolo Cedolin-Petrini con i protagonisti del film "Les Incompatibles"
La Palmira.jpg
Al centro con Ezio Greggio il regista de La Palmira, Alberto Meroni con il cast del film

Carol Alt al Film Festival de la Comedie

Carol Alt al Film Festival de la Comedie
Venerdì 21 febbraio 2014, (ft.WSM/Colman) 

Bellissima, alta, con uno sguardo azzurro magnetico, simpatica e soprattutto molto intelligente. Questa è Carol Alt, 53 anni ma ne dimostra dieci di meno, arrivata a Monaco per partecipare come giurata al Monte-Carlo Film Festival de la Comedie.
Sono appena arrivata da New York – ci racconta- e mi sono subito messa a vedere i film che sono stati già proiettati”. Le manca il cinema?Il cinema mi piace molto, tanto che nel 2012 ho girato con Woody Allen per To Rome with love; mi permetto il lusso di scegliere”. Il mondo della moda le manca?Quello di oggi assolutamente no. Non esistono più le lunghe carriere come abbiamo avuto noi modelle degli anni ’80. Oggi una modella dura un anno se le va bene e sparisce e poi sono tutte troppo giovani e troppo magre e ne conseguono tanti problemi e in questo modo non si rappresenta più la vera donna”. Di cosa si occupa oggi?Sto meno in Italia e questo mi dispiace a causa del lavoro e della vita sentimentale. Vivo a New York dove conduco una trasmissione sul canale Fox News intitolata A Healthy you & Carol Alt, dove dò consigli su benessere e alimentazione, tutto per mantenersi in forma” e lei dà proprio il buon esempio!

"Les incompatibles" apre il Film Festival della Commedia, di Luisella Berrino

"Les incompatibles" apre il Film Festival della Co...
Mercoledì 19 febbraio 2014, Vittorio Storato, Ezio Greggio, Lina Wertmuller alla presentazione a CREM, (ft.WSM/Colman) 

Questi sono giorni di Festival che sia della canzone o della commedia poco importa. A Monaco di certo si riderà: i film in programma infatti racconteranno le gags, i vizi, i tic, i difetti, le follie dei Paesi in cui sono stati girati ma con un un unico denominatore: il sorriso. L'11° Festival de la Comédie organizzato Ezio Greggio inizia oggi: saranno 3 giorni fitti di proiezioni che porteranno sullo schermo del teatro des Variétés films stranieri campioni d'incasso nei paesi di origine come lo spagnolo Tres bodas de mas, il francese Les profs, il russo Speak of the devil, il danese Alle for to e i due italiani Sole a catinelle di Checco Zalone (il film italiano più visto di sempre) e il nuovissimo La mossa del pinguino di e con Claudio Ammendola.

Oggi alle ore 10 aprirà la rassegna "Les incompatibles" di Paolo Cedolin-Petrini, prodotto dall' Associazione per la Creazione Cinematografica di Monaco e girato nel Principato da un gruppo di promettenti ragazzi che ha avuto anche l'onore di un cameo di Roger Moore; alle ore 14 proiezione dello svizzero "La Palmira" prodotto dalla Compagnia Dialettale di Mendrisio: il film racconta la vita di Palmira una simpatica signora che controlla tutto quello che succede nella tranquilla cittadina del Canton Ticino fino all'arrivo di un circo e del suo esilarante direttore che promette uno spettacolo unico. E, in effetti quello che succederà sarà davvero qualcosa di unico che cambierà il destino dei protagonisti. Nel presentare la giuria Greggio ha avuto parole di profondo affetto e gratitudine per Mario Monicelli che ha fortemente voluto questo Festival e di grande stima per Vittorio Storaro, cinefotografo, come ama definirsi lui stesso, vincitore di tre Premi Oscar con Apocalypse now, Reds e L'ultimo imperatore. Vittorio Storaro giovedì 20 alle ore 12 sarà alla International University of Monaco per presentare il libro " Scrivere con la luce". Lina Wertmuller, presidente del Comitato artistico, sorridente con gli inseparabili occhiali bianchi ha ricordato i suoi attori più amati Mariangela Melato e Giancarlo Giannini. E' proprio con quest'ultimo che la bravissima regista italiana fu candidata a tre premi Oscar tra cui quello di miglior regista nel 1977.
Tra i molti giornalisti e cineoperatori presenti alla conferenza stampa che si è tenuta al CREM anche Remo Girone e la bellissima Miss Canada. Tutte le informazioni sulle proiezioni su www.montecarlofilmfestival.net

Giornata porte aperte all’Opera di Monte-Carlo

Giornata porte aperte all’Opera di Monte-Carlo

Domenica 9 febbraio 2014, La locandina dell'Opera

L’Opera di Monte-Carlo propone la Giornata Porte Aperte nei giorni di venerdì 14 e sabato 15 febbraio, in occasione dell’opera di Gaetano Donizetti L’Elisir D’Amore. 

Nella giornata di venerdì l’apertura al pubblico sarà a partire dalle ore 20 e si potrà assistere alle prove generali senza costumi. Sabato 15 alle ore 14,30 si svolgeranno le prove dei solisti e del coro accompagnati dall’orchestra, senza scene né costumi per testare l’equilibrio sonoro.

I biglietti gratuiti sono disponibili al botteghino dell’Atrium del Casinò dalle ore 10 alle ore 17,30.

Dal 18 al 22 febbraio torna il Monte-Carlo Film Festival della Commedia

Dal 18 al 22 febbraio torna il Monte-Carlo Film Fe...
Martedì 4 febbraio 2014, il manifesto è firmato dal pittore Ugo Nespolo (ft. WSM/Colman) 

Ezio Greggio ha presentato l’11a edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comedie, che per questa edizione ha ottenuto anche due patrocini, quello di SAS il Principe Albert II e dell’Ambasciata d’Italia a Monaco. A CREM, il Club dei Residenti Stranieri, con grande entusiasmo Greggio ha spiegato che la tematica dei films presentati sarà “I grandi risultati del box office”; presidente artistico del festival sarà la grande regista italiana Lina Wertmuller mentre il presidente di giuria sarà il fotografo cinematografico Vittorio Storaro, vincitore di tre premi Oscar.

La manifestazione si svolgerà su tre luoghi a seconda dell’evento: il Teatro des Variété, CREM e l’Auditorium Rainier III. Ezio Greggio, grande sostenitore del genere commedia, ha ricordato l’importante sostegno del regista Mario Monicelli che lo appoggiò all’inizio della sua avventura con la manifestazione e che fu un grande regista del genere.

Saranno proiettate le migliori commedie francesi, italiane e spagnole e fuori concorso per la prima volta pellicole russe. Greggio lancerà un concorso per i giovani e nell’occasione che presenterà il film del giovane regista italiano residente a Monaco, Paolo Cedolin PetriniLes Incompatibles”.

I candidati potranno inviare dei corti, girati con qualsiasi tipo di mezzo, ovviamente di genere commedia. Nell’edizione 2015 i filmati saranno proiettati durante la manifestazione.

Il Festival si concluderà sabato 22 febbraio all’Auditorium con la serata di gala, presentata da Ezio Greggio che sarà affiancato dalla bellissima Miss Canada, dove saranno festeggiati i vincitori della manifestazione.

Fabula Buffa al teatro des Muses

Fabula Buffa al teatro des Muses
Giovedì 23 gennaio 2014 

Fabula Buffa è il titolo del nuovo spettacolo proposto dal Teatro des Muses. La commedia scritta da Dario Fo e interpretata da Fabio Gorgoglioni e Ciro Cesaro in collaborazione con Carlo Boso, per la compagnia Il teatro Picaro andrà in scena giovedì 29, venerdì 30 gennaio e sabato 1° febbraio ore 20,30 e domenica 2 febbraio ore 16,30. L’obiettivo della compagnia è quello di coniugare la tradizione con le tematiche contemporanee, l’espressione fisica con la recitazione e rendere così al pubblico un teatro popolare a volte burlesco, sociale, poetico e comico.

Durante i giorni in cui la compagnia sarà presente al teatro des Musee, si potranno seguire gli stage proposti dalla compagnia sulla Commedia dell’Arte.

Prenotazioni tel. (+377)97 98 10 93 Prezzi dei biglietti: 28, 24, 19 euro
www.theatredesmuses.fr

38° Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo

38° Festival Internazionale del Circo di Monte-Car...
Venerdì 17 gennaio 2013, (ft. Charly Gallo/CDP)
 
Inaugurata con grande successo la 38esima edizione del Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo. Alla serata erano presenti la presidente SAS la Principessa Stephanie accompagnata dalla figlia Pauline e da LL.AA.SS. il Principe Alberto e la Principessa Charlene. Fino al 26 gennaio sulla pista del Festival più prestigioso del mondo circense si alterneranno grandi numeri internazionali che si contenderanno il Clown d’oro.

I giorni più importanti per la giuria sono proprio i prossimi fino al 19 in quanto la serata di gala che consegnerà le prestigiose statuette si svolgerà martedì 21 gennaio. Il programma è come sempre ricco ed internazionale, fra i favoriti come al solito le grandi troupe cinesi come gli Wuhan e il loro numero di icariani su trampolino e quella di equilibristi di Suining che però dovranno vedersela con gli artisti russi: la troupe acrobatica Vavilov su piattaforma aerea, i Dobrovsky con il volteggio aereo e gli acrobati alla bascula della troupe Sokolov. Da non dimenticare la funambola Elisa Katchatryan con una raffinata performance a grande altezza tutta in punta di piedi.

Concerto e vendita all’asta pro Filippine

Concerto e vendita all’asta pro Filippine
Sabato 11 gennaio 2014 

Sotto l’alto patrocinio di SAR la Principessa di Hannover, lunedì 13 febbraio alle ore 18,30 si terrà al Museo Oceanografico, un concerto a favore delle Filippine che, lo scorso 8 novembre sono state devastate dal violentissimo ciclone Yolanda. Ad esibirsi saranno i Solisti di Monte-Carlo, una formazione composta da musicisti dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo.

Lunedì 3 febbraio sarà la volta della vendita all’asta che ha ricevuto il patrocinio di SAS il Principe Albert II, alle ore 19 al teatro des Variétés, dove una quarantina di artisti tra scultori, pittori e fotografi hanno risposo presente. Le somme raccolte in entrambi gli eventi saranno donate all’AMADE Mondiale.

Entrata al concerto 40 euro, vendita dei biglietti nell’atrio del casinò.
Punto vendita: Atrio del casinò. tel : (+377) 98 06 28 28 
 opmc.mc o monaco-spectacle.com

Gli appuntamenti di gennaio della Dante Alighieri

Gli appuntamenti di gennaio della Dante Alighieri
Venerdì 3 gennaio 2014, (ft.Andrea Schacchi/KS) 

In questo nuovo anno l’attivissima associazione culturale italiana a Monaco Dante Alighieri, propone due nuovi appuntamenti con due personaggi che danno lustro ad altrettanti generi musicali diversi. Il maestro Giuseppe Fausto Modugno e il cantautore Francesco Baccini.

Giovedì 9 gennaio l’appuntamento sarà presso l’auditorium del nuovo Liceo Alberghiero (LHTM 7 Allée Lazare Sauvalgo-ingresso libero) ore 18,30, dove riprende il ciclo di conferenze tematiche dedicate al grande compositore Giuseppe Verdi, nel bicentenario della sua nascita. Il maestro Modugno, che già aveva presentato a Monaco una conferenza dedicata alla Traviata, questa volta tratterà la tematica di Verdi legato al perido storico del Risorgimento. Le parole si alterneranno alla musica e alla proiezione di brevi estratti di melodrammi, così si potrà capire la produzione di Verdi legata all’epoca risorgimentale.
BACCINI.jpg

Martedì 14 gennaio alle ore 19, Francesco Baccini sarà in concerto al teatro des Variétés con il suo spettacolo “Baccini canta Tenco”, un progetto teatrale e discografico vincitore di ben 7 premi, tra cui la “Targa Tenco 2012” (categoria migliore interprete).

Confermando un ruolo di primo piano nella musica d’autore italiana, Francesco Baccini si avvicina con straordinaria sensibilità a Luigi Tenco, attualizzando il suo messaggio con un raffinato tributo.

Il concerto sarà gratuito per i membri della Dante Alighieri. La serata sarà seguita da una cena in compagnia dell’artista.

Per prenotazioni tel.: (+33) 6 40 62 48 04
Possibilità di acquistare il biglietto al botteghino a partire dalle ore 18 nel limite dei posti rimasti.

info.dantemc@gmail.com

Lo scoppiettante Schiaccianoci di Maillot

Lo scoppiettante Schiaccianoci di Maillot
Domenica 29 dicembre 2013 (ft. Angela Sterling)
 
Grande successo di pubblico per l’ultima creazione di Jean-Christophe Maillot: “Caisse-Noisette Compagnie” alla Salle des Princes del Grimaldi Forum.

Nelle due prime serate di rappresentazione, il pubblico si è addirittura alzato in piedi per l’entusiasmo di questo spettacolo che conduce lo spettatore in un viaggio attraverso la storia della Compagnia dei Balletti di Monte-Carlo, tra classicismi e comicità. Il direttore e coreografo dei Balletti di Monte-Carlo, ha voluto così festeggiare i suoi 20 anni alla guida della Compagnia. Uno spettacolo pieno di colore e fantasia con finale davvero scoppiettante.

Lo spettacolo sarà replicato fino al 5 gennaio.

38° Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo

38° Festival Internazionale del Circo di Monte-Car...

Venerdì 27 dicembre 2013, il manifesto del Festival firmato da Moya

Il 38° Festival Internazionale del Circo di Monte-Carlo si svolgerà dal16 al 26 gennaio 2014.

Il Festival si è evoluto ed è diventato negli anni anche luogo di creazione ed innovazione. Gli artisti propongono esibizioni eccezionali; tra i primi numeri annunciati quello di uno dei più grandi illusionisti del momento, l’olandese Hans Klok, conosciuto per la rapidità delle sue esibizioni. Dall’Italia, Vinicio Togni Canestrelli, direttore del circo Lidia Togni, presenterà sulla pista monegasca un carosello con 36 cavalli, mentre l’armena Elisa Katchatrian eseguirà sulle punte passi di danza classica lungo un filo posizionato a grande altezza.

A firmare il manifesto del Festival 2014 il simpatico pittore Moya.

Si terrà invece l'1 e 2 febbraio 2014 il 3° New Generation, concorso per giovani artisti circensi. 15 numeri internazionali che saranno giudicati da una giuria presieduta da Pauline Ducruet, figlia di SAS la Principessa Stéphanie di Monaco.

Per prenotare i biglietti:www.montecarlofestival.mc

Robbie Williams in concerto

Robbie Williams in concerto
Domenica 22 dicembre 2013, 

Sono aperte le prenotazioni per lo straordinario concerto a Monaco di Robbie Williams previsto per il 31 maggio allo Sporting Club alle 20,30. In tournée in Europa con il suo spettacolo Swing a Both Ways, farà un unico spettacolo nella Salle des Etoiles.

Per prenotazioni: Monte-Carlo SBM: Tel. (+377) 98 06 36 36 

ticketoffice@sbm.mc

“Monaco les coulisses du Rocher”

“Monaco les coulisses du Rocher”
Martedì 17 dicembre 2013, (ft.WSM-Colman) 

La Direzione del Turismo ha presentato in anteprima un reportage interamente girato nel Principato di Monaco dal canale France3. “Monaco les coulisses du Rocher” (Monaco dietro le quinte della Rocca) è il titolo del programma che sarà trasmesso come regalo di Natale ai telespettatori francesi il 27 dicembre. Il giornalista Cyril Viguier, introducendo il reportage ad una ristretta platea, in presenza del Ministro di Stato Michel Roger e dei Ministri dell’interno Paul Masseron e dell’economia Jean Castellini, ha raccontato di avere voluto fare la trasmissione per condividere con i suoi telespettatori la scoperta di un Principato molto diverso dai classici cliché a cui la gente è abituata.

A fare da guida c’è anche l’attrice italiana Caterina Murino che fa scoprire la piazza del casinò e l’hotel de Paris e all’interno del reportage, dove si scopre come nasce un passaporto monegasco, anche le interviste alle LL.AA.SS. il Principe Albert II e la Principessa Charlene.

In onda il venerdì 27 dicembre alle ore 21 e in replica il sabato 4 gennaio alle ore 15 su France 3

Il Soweto Gospel Choir conquista la platea monegasca

Il Soweto Gospel Choir conquista la platea monegas...
Giovedì 5 dicembre 2013, S.A.S. la Principessa Charlene nella foto con suo fratello Gareth, Padre Carlo, l'artista sud-africana Stephanie Van Zyl e il gruppo gospel (ft. Palais Princier) 

SAS la Principessa Charlene ha assistito allo spettacolo del gruppo gospel sudafricano Soweto Gospel Choir al Grimaldi Forum. 

Soweto Gospel Choir, che è patrocinato dall'arcivescovo Desmond Tutu, Premio Nobel per la Pace ed ha incontrato in diverse occasioni la Principessa monegasca ha riscosso un successo mondiale ed anche moltissimi riconoscimenti, tra cui due prestigiosi Grammy Awards negli Stati Uniti, nel 2007 e 2008, per il loro album "Beati" e "African Spirit".

Kazuki Yamada “direttore d’orchestra ospite" dell’OPMC, di Luisella Berrino

Kazuki Yamada “direttore d’orchestra ospite" dell’...
Venerdì 22 novembre 2013, (ft. WSM/Colman)

E’ stato presentato all’Hotel de Paris, Kazuki Yamada che per 4 settimane sarà "direttore d’orchestra ospite" dell’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo.

Kazuki Yamada, giapponese di 34 anni, ha un curriculum sorprendente considerata la sua giovane età: a soli 26 anni viene nominato direttore del Coro Filarmonico di Tokio e da allora il suo indubbio talento lo ha portato a dirigere le più prestigiose orchestre filarmoniche del mondo.

E’ con grande enfasi e soddisfazione che il Maestro Gianluigi Gelmetti ha sottolineato come questa scelta sia stata condivisa con la Principessa di Hannover e con l’intero Consiglio di Amministrazione. “Una scelta- ha precisato il Maestro Gelmetti- dettata dal desiderio di rinnovamento che non predilige scelte ispirate dallo star system ma talenti che possano esprimersi al meglio, portando entusiasmo e passione”.

Monaco Press Club: Jean-René Palacio e il Festival Jazz

Monaco Press Club: Jean-René Palacio e il Festival...
Lunedì 18 novembre 2013, Milena Radoman (MonacoHebdo), Jean-René Palacio e Joelle Deviras (Monaco Matin), (ft. WSM/Colman) 

Il Monaco Press Club si è riunito alla Salle Garnier per incontrare il direttore artistico della SBM, Jean René Palacio. Proprio in questo storico teatro, il 26 novembre si aprirà il Monte-Carlo Jazz Festival
Perché creare un festival Jazz a Monte-Carlo? 
J-R.P
.: È un Festival che rientra perfettamente nella storia della SBM. Non bisogna mai dimenticare che Monaco è stato sempre un luogo che ha ispirato le creazioni e le novità, dai balletti di Diaghilev alle tante opere realizzate per l’Operà di Monte-Carlo. E’ stata una conseguenza naturale 8 anni fa, creare il Monte-Carlo Jazz Festival e programmarlo in una stagione che solitamente è piuttosto calma.

Palacio ha infatti spiegato che durante l’estate ci sono diversi importanti Festival del Jazz, anche in Costa Azzurra ma la stagione dell’autunno, l’ottima programmazione e la scelta della Salle Garnier. hanno portato al successo del Jazz Festival di Monte-Carlo. MPC: Com’è nata la sua passione per il Jazz? J-R.P.: Trent’anni fa conobbi il creatore del Festival del Jazz di Vienna, Jean-Paul Boutelier e lì ho iniziato a conoscere i grandi musicisti dell’epoca. I musicisti americani di colore quando venivano in Europa potevano andare ovunque, frequentare qualsiasi luogo e locale, non avevano nessuna restrizione razziale. Un ambiente dove la passione è tutto, un sentimento di fratellanza con una vera dimensione umana! E tutto questo esiste ancora oggi nel mondo del Jazz.
MPC: Perché non organizzare il Festival del Jazz allo Sporting?
J-R.P.: Non funzionerebbe. Allo Sporting va bene il Summer Festival con i grandi del rock e del Pop. L’atmosfera e diversa, è la passerella delle stars della musica. Anche i rapporti cambiano. Sono artisti che si presentano con 50 persone dietro, con contratti dove è scritto ogni minimo dettaglio, dalla marca dell’acqua che vogliono bere alla temperatura che deve esserci nella loro camera. Eppure anche con il loro perfezionismo commettono errori. Il contratto di Rihanna prevedeva 27 gradi di temperatura nella stanza dell’hotel ed eravamo in piena estate! Quando la cantante è entrata, ha iniziato a gridare! La temperatura nel contratto si riferiva all’inverno e si erano dimenticati di cambiarla!

Il calendario del Festival 2013 è ricco di grandi del jazz ed il Festival ha raggiunto una tale notorietà che sono gli stessi musicisti a chiedere di partecipare. Non ci sarà che l’imbarazzo della scelta nella programmazione; ogni serata sarà unica ed anche quest’anno l’Orchestra Filarmonica diretta da Gianluigi Gelmetti, si trasformerà in un’orchestra swing nel concerto di Marcus Miller, una leggenda del jazz, compositore geniale con un concetto tutto suo, multi strumentale.

Monte-Carlo Jazz Festival dal 26 al 30 novembre- Salle Garnier Informazioni e prenotazioni su montecarlosbm.com Tel.: (+377) 98 06 25 25 - (+377) 98 06 36 36

A CREM una serata in ricordo di Fellini

A CREM una serata in ricordo di Fellini
Mercoledì 13 novembre 2013, Da sinistra Vladimiro Bizzocchi, Louisette Levy-Soussan Azzoaglio, presidente di CREM, Maria Bologna (ft. WSM/Colman)
 
Ricordare Federico Fellini attraverso l’utilizzo che ha fatto del cibo all’interno dei suoi film”, questa l’idea di Maria Bologna e Vladimiro Bizzocchi, romagnolo DOC che, con la COM&PRO, hanno ideato una deliziosa serata al CREM (Club dei Residenti Stranieri), per celebrare i 20 anni dalla scomparsa del Maestro del cinema italiano.

Il pubblico ha assistito alla proiezione di un montaggio che ha ripercorso la storia della cinematografia di Fellini attraverso scene legate al cibo. Un taglio davvero caratteristico che ha mostrato uno scorcio di vita dell’Italia dell’epoca.

La serata si è terminata con la degustazione di due prodotti romagnoli: le piadine di “Lella” famose in tutto il mondo e la birra Amarcord.

OMAGGIO A FELLINI A CREM

OMAGGIO A FELLINI A CREM
Martedì 12 novembre 2013, (ft. D. R.) 

Serata in omaggio al grande maestro del cinema italiano, Federico Fellini, a 20 anni dalla sua scomparsa L’appuntamento ė al CREM questa sera, (Club dei Residenti Stranieri) Martedì 12 novembre alle ore 19.

Sarà l’occasione per scoprire interviste inedite, filmati e un documentario originale che presenta il back-stage dei differenti films di Fellini. La serata si concluderà con la degustazione delle birre Amarcord, birra artigianale italiana, che ha l’originalità di chiamare le proprie birre con i titoli dei film del grande regista italiano.
La serata à in francese con sottotitoli in inglese.
Biglietto d’entrata 60 euro. Per informazioni tel: (+377) 97 98 01 77

Un nuovo spazio per i concerti: la Mediateca

Un nuovo spazio per i concerti: la Mediateca

Venerdì 1 novembre 2013, (ft.Mediateca)
 
Una nuova iniziativa per quest’autunno della Mediateca di Monaco, che aprirà il tempio della lettura alla musica, offrendo un concerto al pubblico.

Il primo ad esibirsi è stato il gruppo indiano franco-rock YA OK YEAH, che ha acceso la biblioteca Louis Notari.

Il 22 novembre si cambia genere con un recital canto e arpa, con Yukako Hiramori e Mutsuko Uematsu . Per informazioni tel.: (+377) 93 15 29 40. 

Balletti: Imprevisto degli Imprevisti, di Luisella Berrino

Balletti: Imprevisto degli Imprevisti, di Luisella...
Lunedì 28 ottobre 2013  (ft.©Alice Blangero)

Si dicono imprevisti, avvenimenti che non sono stati previsti, inaspettati. E inaspettato, e quindi ancora più gradito, lo spettacolo che venerdì e sabato sera i ragazzi dell'Accademia di danza Principessa Grace hanno offerto nello spettacolare Atelier dove si allenano quotidianamente.

Direttore artistico è un italiano, Luca Masala così come italiano è Massimiliano Greco il compositore che ha accompagnato questi straordinari ragazzi, autore di musiche toccanti. Tutti i ballerini si sono esibiti suddivisi per classi e a seguire, con il professor Olivier Lucea, un esercizio di bravura dell’incantevole giovane israeliana Gaya Bommer. Il direttore Masala ha quindi introdotto 3 brevi balletti con le coreografie di Jean-Christophe Maillot tratti da Romeo e Giulietta interpretati da Miki Akuta e Alexsandro Akapohi, un estratto da "La belle" danzato solo dai ballerini senza "La belle" e un brano tratto da Opus 40. Lo spettacolo si è concluso, tra gli applausi del pubblico entusiasta, con un valzer di Tchaikovski che ha visto in scena tutti i ragazzi dell'Accademia.